Cagliari-Milan 1-1, Inzaghi: "Abbiamo sofferto parecchio"

Contro il Cagliari il Milan non è andato oltre l’1-1, risultato che gli permette di agguantare momentaneamente il terzo posto, in attesa di Verona-Lazio, ma che di certo non lascia soddisfatti i tifosi del Diavolo e gli addetti ai lavori. Intervistato ai microfoni di Sportmediaset, Pippo Inzaghi ha sottolineato tutte le difficoltà riscontrate dalla squadra durante la partita, dovute anche ad un calo fisico dei rossoneri: “Sapevamo che era una partita difficile, il Cagliari è una squadra ostica da affrontare e in più avevano un giorno di risposo in più di noi che ha pesato parecchio sulla nostra tenuta fisica. Però tutto sommato abbiamo portato a casa un risultato positivo, ora pensiamo a domenica e alla sfida in casa col Palermo quando avremo una ghiotta occasione per mantenere il 3° posto”.

Il tecnico rossonero poi spiega che non può essere di certo soddisfatto della prestazione offerta questa sera, ma che è contento di quello che ha fatto la squadra fino ad ora e dei miglioramenti che sta ottenendo: “Noi non dobbiamo guardare la classifica, in questo momento dobbiamo concentrarci sui nostri progressi e su cosa bisogna ancora migliorare. Sicuramente la prestazione di oggi non è stata soddisfacente, si poteva fare qualcosa in più. Ma non bisogna dimenticare che è sempre difficile giocare contro una squadra come il Cagliari, noi però siamo contenti di quello che stiamo facendo e del terzo posto in classifica, un traguardo che per come stavamo messi a inizio stagione in pochi si aspettavano”.

Infine Inzaghi, senza troppi giri di parole, dichiara apertamente che contro il Palermo la vittoria è d’obbligo: “Adesso pensiamo a domenica e alla sfida contro il Palermo dove dobbiamo ottenere a tutti i costi i 3 punti davanti il nostro pubblico”.

Leggi anche: