Calciatori Stranieri in Serie A, sono più degli italiani

Un rapido calcolo a chiusura del calciomercato estivo e la nuova Serie A si scopre con più stranieri in campo rispetto agli italiani. Insomma dopo che il Mondiale ha prodotto disastri per la nostra nazionale e dopo che il nuovo ct Conte ha avvertito che le squadre devono far giocare più giovani italiani: ecco che nulla è cambiato. Infatti agli stranieri già presenti nelle squadre del massimo campionato se ne sono aggiunti altri 78. La prima giornata sta a dimostrare come dal primo minuto sul terreno di gioco c’erano 121 calciatori nostrani contro 157 forestieri.

E ancora i casi limite non finiscono qui perché solo Empoli e Sassuolo si sono limitati a fare affari sul mercato italiano, mentre le altre compagini hanno preferito l’esotico. Così ora nel campionato italiano ci sono ben 41 nazioni rappresentate con club come Fiorentina e Roma che hanno fatto il pieno di titolari all’estero. E così anche i gol portano la firma straniera: “Soltanto sei su 17 portano una firma italiana, e uno di questi è…un’autorete. Dei cinque «buoni», due sono di un quasi 37enne (Di Natale dell’Udinese) e uno di un difensore 31enne (Gastaldello della Sampdoria)”, specifica il quotidiano La Stampa.

Leggi anche: