Calcio Estero, Mancini: "Allenare Inter o Galatasaray è la stessa cosa"

L’attuale allenatore del Galatasaray Roberto Mancini ha rilasciato una lunga intervista al sito ufficiale della UEFA. L’ex allenatore dell’Inter ha parlato anche della squadra nerazzurra, ricordando la sua esperienza vincente a Milano. Mancini ha dichiarato di non avere problemi ad allenare all’estero, dopo l’esperienza col Manchester City e quella attuale con il Galatasaray, e non trova molte differenze tra le varie squadre.

Ecco le parole di Mancini: “Credo che non cambi molto tra allenare il Galatasaray, il Manchester City, l’Inter o la Lazio. Non è molto diverso perchè alleni comunque delle grandi squadre, che possono contare su un organico formato da ottimi giocatori. Il lavoro da fare è sempre lo stesso. Cambiano soltanto le persone con cui sei a stretto contatto, con cui lavori. La cultura e il paese cambiano certo, ma il resto rimane uguale“.

Roberto Mancini

Mancini ha parlato anche delle possibilità del suo Galatasaray di qualificarsi agli ottavi di finale di Champions League. I turchi potrebbero eliminare la Juventus: “Sono ancora fiducioso sulla possibilità di passare il turno. Dobbiamo migliorarci come squadra, ma spero in un buon risultato contro il Real Madrid. Poi ce la giocheremo al massimo contro la Juventus. Nella vita mai dire mai“.

Leggi anche –> Curiosità Inter, Zanetti collabora con Raoul Bova per la fondazione Pupi

Leggi anche –> Roberto Mancini: “Moratti è stato il miglior presidente che ho avuto”