Calciomercato Inter 2015: idea Destro per l'attacco?

Il futuro di Mattia Destro potrebbe non tingersi di rossonero, ma divenire nerazzurro. L’Inter infatti pare intenzionata a strappare ai cugini l’attaccante ex Roma durante il calciomercato estivo. Duecentonovantaquattro minuti e un gol, questo finora il magro bottino di Mattia Destro da quando lo scorso 30 gennaio è approdato in rossonero dietro insistenti citofonate di Adriano Galliani. Troppo poco per l’attaccante chiamato a risollevare le sorti del Milan al posto di un altro numero nove deludente, quel Fernando Torres ritornato in patria a Madrid sponda Atletico. Il fatto che come lo spagnolo anche Destro non stia brillando come sperato è decisamente riconducibile al gioco del Milan di Inzaghi, la controprova l’abbiamo con lo stesso Torres che a Madrid ha già segnato tre gol pur partendo come riserva di Mandzukic e con il Destro romanista che aveva segnato un gol ogni 177 minuti giocati di media.

Il futuro di Mattia, arrivato al Milan tramite un prestito oneroso con diritto di riscatto, resta ancora oggi incerto e legato sia alle sue prestazioni sia al futuro di Inzaghi sulla panchina rossonera. Non è detto quindi che pur con un nuovo allenatore, il giocatore rimanga al Milan. Su di lui ci sono sempre gli occhi dell’Inter che lo prelevò dalle giovanili dell’Ascoli dieci anni fa e che adesso pare intenzionata a portare l’attaccante in nerazzurro a giugno, magari inserendo nella trattativa Handanovic, giocatore particolarmente gradito dalla dirigenza giallorossa.

Se i rossoneri dovessero decidere di non riscattarlo, Destro potrebbe accadere che non faccia le valige per tornare a Roma, bensì per rimanere a Milano, sponda nerazzurra, sperando per il Milan di non dover affrontare l’onta di un classico “gol dell’ex” durante un derby.

Leggi anche: