Calciomercato Inter: acquisti, cessioni e trattative 26 giugno 2014

Il calciomercato dell’Inter, dopo una prima fase di preoccupante immobilismo, comincia a muoversi. A breve M’Vila dovrebbe rimpolpare la casella degli acquisti, mentre in quella delle cessioni confluiranno nei prossimi giorni alcuni giovani che l’Inter intende mandare in prestito per proseguire il loro percorso di crescita. Tante le trattative sul tavolo, alcune più avanzate altre meno: vediamo nel dettaglio qual è la situazione del mercato interista.

Capitolo M’Vila. Il francese arriverà, qualcuno lo aspettava a Milano nei giorni scorsi per le visite mediche ma alcuni intoppi ne hanno ritardato l’arrivo. L’accordo col giocatore e col Rubin c’è, non appena Taider accetterà di trasferirsi in Russia M’Vila sarà uno dei nuovi acquisti di Walter Mazzarri che, però, vuole almeno un altro rinforzo a centrocampo.

yann m'vila
Yann M’Vila, 24 anni: sarà lui il nuovo centrocampista di Mazzarri

Il preferito del tecnico, si sa, è Valon Behrami. L’elvetico ha esperienza, conosce il campionato italiano e, soprattutto, conosce bene gli schemi di Mazzarri e non farebbe fatica ad inserirsi nel sistema di gioco dell’allenatore toscano. La trattativa per Behrami, però, non è facile: il Napoli non scende sotto la richiesta di 10 milioni e per questo l’Inter si guarda intorno. Accantonato Mbia, torna prepotentemente in auge la candidatura di Mario Suarez: il centrocampista dell’Atletico Madrid potrebbe, infatti, arrivare alla Pinetina in uno scambio con Fredy Guarin, finito sul taccuino della dirigenza spagnola per rinforzare la rosa in vista della stagione 2014-2015.

Mario Suarez
Mario Suarez, 27 anni: potrebbe essere lui il secondo regalo a Mazzarri per il centrocampo

Niente di nuovo, sempre in ottica acquisti, per il ruolo di terzino sinistro e di attaccante. Per il primo, infatti, non c’è urgenza assoluta: Nagatomo e D’Ambrosio offrono ampie garanzie per la prima parte della stagione e per questo si interverrà solo in maniera mirata. Per il reparto offensivo, invece, dovrebbero (potrebbero) arrivare due giocatori: un top player e un jolly. Il top player è al momento avvolto da mistero: le principali trattative (Chicharito Hernandez, Jovetic, ecc.) sono tutte in fase di stallo mentre per il secondo innesto sembra sempre più probabile il nome di Biabiany. Il francese del Parma verrebbe volentieri a Milano ma resta da convincere il Parma con adeguate contropartite tecniche. Molto scarsa, invece, la consistenza della pista che porta al portoghese Nani.

Nani
Nani, 27 anni: il suo nome è di nuovo accostato all’Inter. L’affare, a meno di clamorosi sviluppi, non si farà

Per le cessioni, le principali trattative sul tavolo portano allo smistamento di alcuni giovani. Bardi è a un passo dal Chievo, così come Biraghi. Longo interessa alla Sampdoria, Bonazzoli ha ammiratori in Serie B (ma potrebbe comunque restare), mentre si valutano le giuste offerte per Duncan. Partirà anche Mbaye, ma prima va rinnovato il contratto in scadenza nel 2016. Per Kuzmanovic, altro elemento in esubero, al momento non ci sono sviluppi significativi.

Il calciomercato dell’Inter potrebbe far registrare grosse novità nei prossimi giorni: Ausilio vorrebbe dare a Mazzarri un tris di acquisti prima del ritiro (quindi nel giro di 7-10 giorni) anche se al momento tutte le trattative sono al momento lontane, almeno apparentemente, dalla loro chiusura ufficiale.

Leggi anche–> M’Vila, aggiornamenti sulla trattativa

Leggi anche–> M’Vila-Inter: saltano le visite mediche

Leggi anche–> Mazzarri vuole solo Behrami

Leggi anche–> Inter: scambio Suarez-Guarin con l’Atletico?

Leggi anche–> Nani-Inter: trattativa o bufala giornalistica?

Leggi anche–> Bardi-Chievo: trovata l’intesa

Leggi anche–> Biraghi, l’agente: “Va al Chievo al 70%”

Leggi anche–> Il Crotone vuole Bonazzoli: l’Inter ci pensa

Leggi anche–> Ausilio: “Tre colpi prima del ritiro”