Calciomercato Inter, chi resta e chi parte la prossima stagione

In questi giorni, vista l’inutilità ai fini della classifica della partita col Chievo, nell’ambiente dell’Inter impazza l’argomento calciomercato. In particolare, i tifosi si chiedono chi resta e chi parte iniziando a fare valutazioni su quale sarà la rosa nerazzurra per la prossima stagione, quella che vedrà l’Inter tornare in Europa League dopo una stagione di assenza e nella quale tutti si aspettano un campionato sicuramente migliore rispetto agli ultimi anni.

A tal proposito, Calciomercato-Inter.it vi propone il borsino dei giocatori nerazzurri e le loro possibilità di conferma per la prossima stagione. Nel reparto dei portieri Castellazzi lascia al 100%: Zanetti ha salutato anche lui durante la festa per il suo addio e al 38enne portiere non sarà rinnovato il contratto. Potrebbe continuare altrove. Carrizo rimarrà al 100%, da decidere se come secondo o come terzo. Handanovic rimane al 90%: il 10% di margine è legato ad offerte economicamente irrinunciabili che potrebbero indurre Thohir a pensare ad una cessione dell’estremo difensore sloveno.

In difesa, situazione molto ingarbugliata così come nei restanti reparti. Via Zanetti (per lui carriera da dirigente), via Samuel (Fiorentina e Boca Juniors se lo contendono), via Wallace (torna al Chelsea per fine prestito), l’unico arrivo certo è quello di Vidic dal Manchester United. Il serbo sarà affiancato da alcuni riconfermati come Jonathan, Juan Jesus, Campagnaro, D’Ambrosio e Nagatomo. Ancora in dubbio Andreolli, per il quale però mancano offerte serie, e Rolando, per il quale va discusso il riscatto col Porto.

Grande rivoluzione, invece, a centrocampo. Sicuri di rimanere, al momento, sono solo Kovacic (Thohir ha respinto al mittente tutte le offerte per il croato), Taider ed Hernanes. Chi parte al 100% sono Mudingayi e Mariga, in scadenza di contratto e ai quali l’accordo non sarà rinnovato. Molti dubbi ancora su Cambiasso: la sensazione è che il Cuchu lasci, ma al momento c’è ancora qualche piccola possibilità di vederlo in nerazzurro. Speranze sempre più ridotte, invece, per Kuzmanovic: apprezzato da Mazzarri, il serbo potrebbe partire perché ha estimatori in Germania che metterebbero sul piatto anche 6-7 milioni. Dubbi su Alvarez e Guarin: l’argentino e il colombiano sono gli unici di cui  Thohir potrebbe privarsi per far cassa. Le offerte non mancano, ma non andranno svenduti qualora dovessero lasciare la Pinetina.

In attacco, conferma scontata per Palacio e Icardi. Ai due sarà affiancato un nuovo bomber, mentre saluta la Pinetina Diego Milito. Dopo cinque anni in nerazzurro, il Principe tornerà in patria al Racing Avellaneda per chiudere la carriera. Botta non è sicuro della riconferma: potrebbe andare in prestito e in tal caso si renderebbe utile un altro innesto nel reparto offensivo.

Leggi anche–> Calciomercato Inter, i possibili acquisti per giugno

Leggi anche–> Calciomercato Inter, le possibili cessioni per giugno