Calciomercato Inter: Tutte le Trattative dell'Ultimo Giorno

Ultimo giorno di mercato per l’Inter e per tutte le squadre di Serie A. Purtroppo, però, Piero Ausilio non riesce a mettere il colpo che i tifosi speravano in queste ultime battute di calciomercato. Le trattative per Lavezzi, Borini e Bonaventura svaniscono uno dopo l’altro in rapida successione. La mancata cessione di Guarin paralizza i piani del ds nerazzurro che, a fronte dell’impossibilità di investire cifre cash, si è visto costretto a rinunciare ad affondare il colpo sugli obiettivi dichiarati.

Di seguito, riviviamo insieme la giornata di trattative all’Ata Hotel Executive di Milano:

ORE 23.00: Mercato ufficialmente chiuso!

ORE 22.40: L’agente di Guarin dichiara la felicità del proprio assistito nel rimanere a Milano. C’è da credergli?

ORE 22.30: Tutto fermo in casa Inter. La dirigenza nerazzurra aspetta solo la fine ufficiale delle trattative. Nessun colpo sarà messo a segno.

ORE 22.00: Un’ora al termine del mercato ma per l’Inter è tutto finito in pratica.

ORE 21.50: Pierpaolo Marino, ds dell’Atalanta, ha pubblicato su Twitter una foto di Bonaventura che firma il nuovo contratto col Milan. Alla fine, l’ha spuntata Galliani che si è accaparrato l’ex bergamasco per una cifra intorno ai 7 milioni più bonus.

ORE 21.41: L’agente di Mbaye, Beppe Accardi, conferma che il suo assistito rimarrà all’Inter. Sarà lui, quindi, il sesto difensore centrale (impiegabile anche sulle fasce) che Mazzarri avrà a disposizione per completare il proprio reparto arretrato. Queste le parole di Accardi: “Mbaye resta all’Inter, non andrá da nessuna parte. Si giocherá le sue opportunitá all’Inter, prima la voglia da parte di tutti di dare continuitá al giocatore ma l’Inter non ha mai detto che il giocatore fosse sul mercato e la dimostrazione è che Mbaye ha rinnovato il contratto ed ha prolungato il rapporto. C’è sempre stata sempre grossa stima da parte di tutti, si è cercata di trovare una soluzione diversa ma non ci dimentichiamo che gioca in una delle squadre più importanti al mondo…”.

ORE 21.38: Il Milan è vicinissimo a Bonaventura: intesa possibile a 7 milioni. L’Inter costretta a rincorrere.

ORE 21.36: L’Inter ufficializza il passaggio di Belec al Konyaspor.

ORE 21.25: Milan in pole per Bonaventura. Adriano Galliani si è mosso in prima persona e al momento è in riunione con la dirigenza dell’Atalanta per provare a strappare subito il sì al trasferimento del numero 10 atalantino alla corte di Pippo Inzaghi. L’Inter, quindi, sta per vedersi soffiare un altro obiettivo.

ORE 21.20: Fabio Borini rifiuta il QPR mandando all’aria l’accordo tra il club londinese e il Liverpool. A questo punto, l’ex di Parma e Roma potrebbe rientrare nel mirino di Piero Ausilio quale colpo dell’ultimo momento.

ORE 21.07: Papu Gomez all’Atalanta e Saviola al Verona liberano di fatto Bonaventura per l’Inter. Il numer0 1o bergamasco si riavvicina così alla squadra interista.

ORE 21.05: Si sgonfia subito l’ipotesi Real per Guarin. L’Inter, secondo Sky Sport, cede il colombiano solo a titolo definitivo. I nerazzurri hanno bisogno di monetizzare per concludere affari in entrata.

ORE 21.04: Dopo aver perso clamorosamente Biabiany, il Milan insidia l’Inter per Bonaventura.

ORE 21.00: L’Inter non molla la pista Bonaventura. Anche se Guarin alla fine dovesse rimanere, Ausilio sta provando a strappare il numero 10 atalantino alla società orobica con la formula del prestito oneroso. A breve sviluppi.

ORE 20.55: Clamoroso! Il Real Madrid avrebbe chiesto Guarin in prestito all’Inter!

ORE 20.36: Borini sempre più vicino al QPR. Intanto, dopo il fallito passaggio al Milan, si potrebbe riaprire la trattativa per Biabiany all’Inter.

ORE 20.25: Bessa ceduto al Bologna.

ORE 20.21: Ufficiale, Alvarez al Sunderland.

ORE 19.24: L’agente di Bonaventura, Martorelli, dichiara concluso l’affare tra Atalanta e Inter per il suo assistito: “Tutto dipendeva dalla cessione di Guarin. L’affare è saltato“.

ORE 19.00: Taider è un nuovo calciatore del Sassuolo. L’affare ora è ufficiale.

ORE 18.41: Salvo colpi di scena che avrebbero del clamoroso, il colpo dell’ultima ora non arriverà. L’Inter è destinata a rimanere con la rosa che ha affrontato il Torino. Mazzarri, quindi, dovrà affidarsi a Icardi, Osvaldo e Palacio in attacco. Possibile l’utilizzo di Guarin come attaccante aggiunto, con il giovane Bonazzoli arruolabile in caso di necessità.

ORE 18.15: L’Inter si tiene Fredy Guarin. Piero Ausilio ha interrotto qualsiasi trattativa col Valencia: i margini per una riapertura non ci sono. Il colombiano resterà alla corte di Mazzarri e, con molta probabilità, sarà lui il rinforzo offensivo. Niente Bonaventura. Non arriva nemmeno Borini. I nerazzurri restano così, almeno secondo Sky Sport.

ORE 18.08: Non è bastata un’ora di colloquio tra il manager di Guarin e la società nerazzurra. La trattativa col Valencia non si sblocca e difficilmente qualcosa cambierà da qui alle 23. A questo punto, con una percentuale intorno al 90%, Guarin è destinato a rimanere all’Inter.

ORE 17.58: Rolando verso l’Everton. Il club inglese potrebbe accontentare le richieste del Porto e sborsare 10 milioni di euro per il calciatore che Mazzarri avrebbe voluto per completare la propria difesa.

ORE 17.49: L’U.C. AlbinoLeffe comunica la cessione di Giorgio Piacentini alla società F.C. Internazionale. Il giocatore si trasferisce in prestito con diritto di riscatto e sarà aggregato alle squadre giovanili.

ORE 17.43: Non arriva ancora l’annuncio di Inter e Sunderland per la cessione in prestito oneroso di Alvarez al club allenato da Gus Poyet. Niente lascia pensare ad una possibile cancellazione dell’affare: l’argentino, infatti, ha già sostenuto le visite mediche e ha firmato il contratto col suo nuovo club.

ORE 17.32: Ci sono ancora flebili speranze per riaprire la trattativa Guarin tra Inter e Valencia. Stando a quanto si dice su alcuni siti spagnoli, infatti, il club iberico avrebbe bisogno di un parere favorevole da parte della Federcalcio spagnola per un investimento extra budget (norma obbligatoria per i club che hanno da poco cambiato proprietà). Il nodo, però, resta sempre quello: l’Inter vuole inserire nell’affare l’obbligo di riscatto mentre il Valencia vuole solo il diritto. L’alternativa è quella di aumentare la cifra del prestito oneroso, altrimenti Guarin rimarrà a Milano.

ORE 17.18: Il fatto che l’Atalanta sia molto vicina a riportare in Italia Gomez (ex Catania, ora al Metalist) lascia pensare che Bonaventura lascerà Bergamo. Inter e Verona se lo contendono, con gli scaligeri che presto potrebbero chiudere soprattutto se l’Inter dovesse confermare l’intenzione di acquistare solo a fronte della cessione di Guarin. Si vocifera anche di un interesse del Parma che vorrebbe Bonaventura come alternativa a Biabiany, andato al Milan.

ORE 17.10: Sempre più insistenti le voci provenienti dall’Inghilterra su un passaggio di Borini al QPR. Rispetto ai 10 milioni di cui si parlava in precedenza, sembra che in realtà l’offerta al Liverpool sia di 16.5 milioni. I Reds hanno accettato, l’ultima parola spetta ora all’attaccante che deve dare il placet al passaggio.

ORE 17.07: Serve un miracolo per vedere Jack Bonaventura all’Inter. La mancata cessione (per ora) di Guarin chiude il mercato in entrata della squadra di Mazzarri. Senza cessioni non si acquista: è questo il diktat di Moratti. Ausilio è al lavoro per trovare, insieme all’agente del calciatore, una sistemazione a Guarin.

ORE 16.53: L’agente di Guarin, Marcelo Ferreyra, è nel box dell’Inter all’Ata Hotel Executive. I colloqui con la dirigenza nerazzurra sono molto fitti e si cerca una soluzione per il colombiano. L’Inter vuole cederlo, lui vuole andar via ma al momento, dopo l’interruzione delle trattative col Valencia, non ci sono club apparentemente interessati a prelevare il centrocampista. Che si vada verso una riconferma per la stagione 2014-2015?

ORE 16.51: Sta per sfumare Fabio Borini. Liverpool e QPR hanno raggiunto l’intesa per la cessione dell’attaccante sulla base di 10 milioni. Inter con le spalle al muro: l’ultimo rinforzo potrebbe saltare.

ORE 16.41: Belec ha firmato col Konyaspor: andrà in Turchia. L’ex Inter Luca Castellazzi firma un contratto annuale col Torino: sarà il terzo portiere della squadra di Ventura.

ORE 16.37: Tutto saltato tra Guarin e il Valencia, almeno stando a quanto scrive Sport Mediaset. Le trattative tra i due club, infatti, si sarebbero arenate e le possibilità di una loro ripresa sono molto flebili. La mancata cessione del colombiano potrebbe paralizzare anche il mercato in entrata.

ORE 16.28: Le ultime ore di mercato rischiano di essere un vero colpo basso per l’Inter. Quando sembrava tutto fatto tra Guarin e il Valencia sono sorti problemi legati alla trattativa per Negredo da parte del club iberico. In contemporanea, la concorrenza del Verona su Bonaventura rischia di far saltare un altro obiettivo con l’Inter che potrebbe ritrovarsi così con un pugno di mosche in mano.

ORE 16.14: Guarin si allontana nuovamente dal Valencia. Il club spagnolo, infatti, sta sondando il terreno con Negredo del Manchester City, per il quale ci vogliono 30 milioni cash. Se Negredo tornasse in Spagna, per Guarin le porte della Liga sarebbero sbarrate!

ORE 16.00: Mazzoni, procuratore di Campagnaro (oltre che di Lavezzi), conferma che il suo assistito rimarrà a Milano. Intanto, Vid Belec è vicino al prestito al club turco del Konyaspor. Si attende solo l’ufficialità.

ORE 15.56: Mercato praticamente bloccato in casa Inter. Più passano le ore e più si complicano le trattative sia in entrata che in uscita. I tifosi e Mazzarri temono che Ausilio non possa fare un ultimo regalo alla squadra per completare la rosa.

ORE 15.34: Il calciomercato dell’Inter dipende solo da Fredy Guarin. Fino a quando l’Inter non si libererà del colombiano nessuna trattativa in entrata sarà imbastita. La speranza di Ausilio è di chiudere quanto prima col Valencia e di potersi così lanciare su Bonaventura, per il quale il pressing del Verona è forte. L’Inter, però, ha dalla sua il gradimento del ragazzo che vuole aspettare i nerazzurri fino all’ultimo secondo utile.

ORE 15.20: Più passano i minuti e più si avvicina la riconferma di Ibrahima Mbaye. Dopo essere stato corteggiato da mezza Serie A durante questo mercato, il senegalese potrebbe rimanere alla corte di Mazzarri e far parte della rosa almeno fino a gennaio.

ORE 15.13: Dura pochissimo l’avventura inglese di Saphir Taider. L’algerino torna a Milano, con i nerazzurri che lo girano subito al Sassuolo. E’ lui il rinforzo per il centrocampo di Di Francesco. Il club inglese imputa a Taider uno scarso impegno rispetto alle aspettative e alle richieste iniziali: il Southampton precisa, inoltre, che questa decisione non avrà ripercussioni sull’affare Osvaldo.

ORE 15.02: L’Atalanta vuole 8 milioni per Bonaventura, senza contropartite tecniche. Gli orobici, però, potrebbero accettare un pagamento dilazionato.

ORE 14.56: Alejandro Mazzoni, agente di Lavezzi, gela l’Inter“Lavezzi all’Inter possibile? No è impossibile. E’ tutto chiuso…”

ORE 14.51: Non c’è solo l’Inter su Borini. Dopo le complicazioni per Bonaventura a causa dell’inserimento del Verona, l’attaccante del Liverpool è tornato ad essere un nome caldissimo ma c’è da vincere la concorrenza del Sunderland, che sarebbe felice di riprendersi il ragazzo dopo la scorsa stagione, e del Queens Park Rangers, altro club deciso a rinforzarsi per salvarsi in Premier League.

ORE 14.43: L’Inter non smette di pensare a Lavezzi. Secondo la Gazzetta dello Sport, Thohir starebbe seriamente pensando di fare un bel regalo a Mazzarri e ai tifosi portando a Milano l’argentino del Psg. Trattativa non facile per i costi di cartellino e di ingaggio ma il presidente, come fatto con Hernanes lo scorso gennaio, potrebbe fare un consistente sforzo economico.

ORE 14.40: Sorpasso Verona nella corsa a Bonaventura. Secondo Carlo Laudisa, esperto di mercato della Gazzetta dello Sport, i tempi lunghi per la cessione di Guarin al Valencia stanno avvicinando il numero 10 atalantino alla squadra scaligera. Inter beffata?

ORE 14.39: L’agente di Guarin, Marcelo Ferreyra, conferma la trattativa tra Inter e Valencia: “I due club stanno trattando”. A breve l’annuncio?

ORE 14.28: Giocondo Martorelli, procuratore di Bonaventura, smentisce qualsiasi accordo con l’Inter per il suo assistito parlando solo di “possibile ipotesi”. Intanto, sull’asse Milano-Bergamo si lavora ad un doppio affare: insieme a Bonaventura, potrebbe arrivare infatti anche Baselli, che sarebbe il sostituto in organico di Guarin, ormai prossimo alla firma col Valencia.

ORE 13.47: Gianluca Di Marzio ha parlato della trattativa tra Inter e Valencia per Guarin“Sirene spagnole, sempre più insistenti. Fredy Guarin verso il Valencia, minuti decisivi. La trattativa tra le parti è in corso, prestito con diritto di riscatto, con l’Inter che prova ad alzare la parte fissa dell’operazione. Dentro o fuori, operazione che in un senso o nell’altro si deciderà nei prossimi trenta minuti. Tra Inter e Valencia, futuro in bilico per Guarin”.

ORE 13.31: Rolando sempre più lontano dall’Inter. Ad ora, a poco più di 10 ore dalla fine del calciomercato, non ci sono margini di manovra col Porto per arrivare al difensore che Mazzarri vorrebbe per completare la propria retroguardia.

ORE 13.20: Ibrahima Mbaye potrebbe rimanere all’Inter. L’interesse dell’Anderlecht è caduto (ha preso un altro giocatore nello stesso ruolo), il Parma è fuori dopo aver dato Biabiany al Milan, il Genoa è ormai una pista chiusa mentre resta viva la pista Atalanta nel caso in cui Bonaventura andasse all’Inter. In caso contrario, il senegalese rimarrà alla Pinetina.

ORE 13.05: Dalla Spagna giungono novità sulle cifre del trasferimento di Guarin al Valencia. La base è quella del prestito oneroso a circa 2 milioni di euro con riscatto fissato a quota 14. Resta da capire se il riscatto sarà obbligatorio o solo facoltativo per il club iberico. L’Inter vuole chiudere.

ORE 12.15: Subito smentite le voci di un redivivo interessamento della Juventus per Fredy Guarin. A Torino non vogliono il colombiano e per il Guaro c’è sempre l’ipotesi Valencia che diventa concreta ora dopo ora. Anche il patron del club iberico, Peter Lim, avrebbe dato il suo assenso alla chiusura della trattativa. Una volta ceduto Guarin, l’Inter andrà all’assalto di un rinforzo in attacco.

ORE 11.50: Anche il Verona è su Giacomo Bonaventura. Tutto lascia pensare che l’Inter si stia concentrando su Fabio Borini.

ORE 11.48: Concorrenza del Sassuolo per Daniele Baselli. La società di patron Squinzi, infatti, dopo aver cercato a lungo Cigarini, potrebbe virare sul giovane centrocampista atalantino, considerato l’alternativa ideale per la mediana di Di Francesco.

ORE 11.42: L’agente di Borini, Marco Antonio De Marchi, non lascia trapelare nulla sul possibile trasferimento del suo assistito all’Inter. “Siamo fermissimi”: è questo il succo delle sue parole raccolte all’Ata Hotel. Si continua a trattare.

ORE 11.17: Per Sky, Inter e Valencia sono ai dettagli per la cessione di Fredy Guarin. Il colombiano è davvero a un passo dal club iberico. Solo una volta chiusa la trattativa per la cessione del numero 13 il ds Ausilio potrà andare alla caccia del rinforzo offensivo.

ORE 11.06: Charlie Recalcati, dal suo profilo Facebook, comunica la chiusura della trattativa tra Milan e Parma per Biabiany. Il francese arriva in rossonero in prestito in cambio di Cristian Zaccardo. Se l’indiscrezione di Recalcati fosse confermata, svanirebbe così uno degli obiettivi nerazzurri per l’attacco.

ORE 11.01: Il Corriere dello Sport lancia un’ipotesi sul trasferimento di Borini all’Inter. Qualora i nerazzurri e il Liverpool non dovessero trovare l’accordo per il passaggio entro stasera del ragazzo alla corte di Mazzarri, la trattativa potrebbe chiudersi a gennaio. Mazzarri, in tal caso, sarebbe costretto a lavorare con soli tre attaccanti per la prima parte della stagione e la fase a gironi di Europa League.

ORE 10.50: Per Sport Mediaset Lavezzi è destinato a rimanere un sogno. Troppo difficile convincere il Psg sulla base del prestito con diritto di riscatto. Con Biabiany diretto verso il Milan, ci sono Borini e Bonaventura in prima fila per rinforzare l’attacco nerazzurro.

ORE 10.45: L’Inter, in queste ultime ore di mercato, potrebbe prendere non solo un attaccante. I cinque difensori in rosa, infatti, non lasciano tranquillo Mazzarri che, per far fronte a squalifiche, infortuni ed impegni ravvicinati, potrebbe aver bisogno anche di un innesto in difesa. Sarà accontentato?

ORE 10.30: L’agente di Baselli, Francesco Riso, a Fc Inter 1908, ha parlato così delle voci che vorrebbero il suo assistito come nuovo obiettivo di mercato dell’Inter: “Non ne so nulla. Bisogna sentire l’Inter che intenzioni ha…”

ORE 10.26: Dalla Francia arriva il nome di Thauvin. Trequartista del Marsiglia, il giocatore è un classe ’93 che si è messo in luce con club transalpino al punto che Canal+ parla di un’offerta di 25 milioni da parte dell’Inter per portare subito a Milano il ragazzo. La cifra sembra esorbitante, anche perché Ausilio, qualora realizzasse un altro colpo, lo farebbe a condizioni ben più economiche.

ORE 10.03: Si attende ancora l’ufficialità per il passaggio di Ricky Alvarez al Sunderland. Ieri mattina l’argentino ha sostenuto le visite mediche col suo nuovo club e ha firmato il contratto che lo legherà al club inglese. In giornata l’annuncio dei due club.

ORE 9.51: Enzo Perez del Benfica si intromette tra Guarin e il Valencia. Il centrocampista argentino del Benfica, infatti, è l’altro obiettivo di mercato del club iberico. Il patron Lim e il tecnico Rufete scioglieranno le riserve nelle prossime ore: Ausilio spera ancora di chiudere per non ritrovarsi il colombiano in rosa, condizione che non permetterebbe di comprare un altro attaccante.

ORE 9.43: Futuro ancora incerto per Ibrahima Mbaye. Prima di Ferragosto, il suo passaggio al Genoa sembrava cosa fatta ma qualcosa si è incrinato. Il senegalese, dopo aver rinnovato il contratto fino al 2017, potrebbe addirittura rimanere in rosa ma su di lui sono vigili il Parma, il Palermo, l’Atalanta (club al quale Mbaye potrebbe andare qualora l’Inter prendesse uno tra Bonaventura e Baselli) e l’Anderlecht, che si è inserito nelle ultime ore.

ORE 9. 23: Biabiany sembra uscire dai radar di mercato nerazzurri. Il francese del Parma, infatti, è finito nel mirino del Milan che, con Adriano Galliani in prima fila, sta studiando la formula per convincere i ducali a lasciar partire l’esterno.

ORE 8.45: E’ Daniele Baselli il nome nuovo in casa Inter. Il centrocampista dell’Atalanta potrebbe essere il colpo last minute del direttore sportivo Ausilio che potrebbe prelevare il ragazzo in prestito con diritto di riscatto.

ORE 8.30: Guarin sempre più vicino al Valencia. Il colombiano non ha remore sul passaggio in Spagna ma resta da definire l’accordo tra i due club: l’Inter propone un prestito oneroso a 1 milione con obbligo di riscatto tra un anno mentre il Valencia vorrebbe al massimo un diritto. Si continua a trattare.

ORE 01.00: L’Inter va forte su Giacomo Bonaventura. Il numero 10 atalantino potrebbe essere il giocatore offensivo che completerà la rosa di Mazzarri: trattative in corso tra i due club.

CALCIOMERCATO SERIE A: TUTTE LE ALTRE NOTIZIE IN DIRETTA