Calciomercato Inter: Giroud ritorna come obiettivo per l’attacco?

In un luglio insolito, il calciomercato non è fermo, l’Inter pensa a come rinforzare l’attacco per la prossima stagione, come obiettivo ritorna il nome di Giroud, le ultime sulle notizie di mercato dei nerazzurri e su quanto sta vivendo la squadra in questa fase delicata.

Il momento delicato della squadra di Conte

In campo l’Inter sta mostrando le fragilità delle scorse stagioni, anche se la classifica è quantomeno migliore rispetto alle recenti annate, ma il rammarico per i punti buttati è un leit motiv dell’ultimo periodo. Il pareggio di Verona ha fatto scivolare i nerazzurri in quarta posizione, sorpassata da una scatenata Atalanta, anche se si è ridotto a 3 lunghezze il margine da recuperare sulla seconda. In queste ore, la squadra di Conte attende la composizione del tabellone di Europa League, unico obiettivo concreto rimasto quest’anno, prima ci sarà però da superare il Getafe agli ottavi, da disputare in gara unica in Germania, tra poco meno di un mese, non appena si sarà concluso il campionato.

Giroud e gli altri possibili colpi

Chiuso il colpo Hakimi, i nerazzurri cercheranno di completare le fasce, a sinistra Alaba ed Emerson Palmieri sono i giocatori prescelti, anche se non bisogna dimenticare l’atalantino Gosens, una delle sorprese positive della stagione di Serie A. Ausilio e Marotta devono però risolvere la questione punte, oltre al confermatissimo Lukaku, vi è il richiestissimo Lautaro, anche qualora l’argentino dovesse rimanere, servono almeno due riserve, difficile il riscatto di Sanchez, l’obiettivo è quello di prendere un attaccante di esperienza, in grado di dare personalità al reparto ed alla squadra, i nomi sono quelli di Mandzukic, Llorente, oltre a ritorni di fiamma come il romanista Dzeko ed Olivier Giroud, l’attaccante francese, pur avendo rinnovato con il Chelsea, rimane un obiettivo concreto per l’Inter della prossima stagione, le prossime settimane potrebbero essere decisive.