Calciomercato Inter: Il futuro di Alvaro Pereira

Che Alvaro Pereira non abbia mai convinto più di tanto i nerazzurri è ormai cosa nota: lo dimostra il fatto che l’uruguaiano rimane quasi sempre in panchina per scelta del tecnico Walter Mazzarri. E quando entra, non brilla certamente: l’ultimo esempio che possiamo fare riguarda la partita contro il Bologna, in cui è subentrato al posto dell’infortunato Nagatomo.

Per questo motivo si vocifera sempre di più l’addio del calciatore all’Inter, di cui si è parlato anche l’estate scorsa; in realtà, per il centrocampista non era arrivata nemmeno un’offerta che potesse soddisfare il club interista. Arrivarono, è vero, alcune richieste di prestito, ma la società nerazzurra non prese in considerazione tali ipotesi per motivi di bilancio, preferendo aspettare di vendere il calciatore.

Pereira InterAdesso, le cose sono cambiate e la società di Corso Vittorio Emanuele ha iniziato a prendere in considerazione l’idea di un eventuale prestito: tra i club interessati al calciatore ci sarebbe il Tottenham dell’ex allenatore di Pereira, Villas-Boas (che ha smentito, però, il tutto in una recente intervista).

L’addio di Alvaro a Milano sarebbe confermato anche dall’atteggiamento dell’agente dell’uruguaiano, Perkman, che non ha voluto parlare del futuro del calciatore alla diretta domanda di FCInterNews.it.

Leggi anche -> Calciomercato Inter, Thohir: “Voglio prendere Nainggolan”

Leggi anche -> Calciomercato Inter 2013-2014: per la fascia sinistra si punta Alex Sandro