Calciomercato Inter, Jorginho (Verona) prossimo rinforzo per il centrocampo?

È una delle grandi sorprese di questo inizio di campionato. Ovviamente stiamo parlando del Verona del tecnico Mandorlini (ex-interista) e dei suoi talenti. Su tutti Iturbe e Jorginho. Rivelazioni così scoppiettanti che l’Inter avrebbe seriamente messo gli occhi sul centrocampista brasiliano, naturalizzato italiano. Jorginho, quindi potrebbe rappresentare uno dei primi rinforzi per la futura Inter di Erick Thohir. Il suo nome è stato accostato, insieme a quello di Pirlo, per rinforzare il centrocampo nerazzurro.

Tuttavia, a favore del brasiliano ci sono due aspetti. Innanzitutto, la carta d’identità. Non si mette chiaramente in dubbio la classe di Pirlo, ma il giocatore originario di Flero va per i trentacinque anni e non rappresenterebbe al meglio il progetto giovani immaginato da Thohir. Discorso diverso, invece, per Jorginho che ha ventidue anni e sarebbe un buon investimento in ottica futura. Oltre a ciò, il centrocampista del Verona è molto versatile, in quanto può ricoprire più ruoli e questo è senza dubbio un altro punto a suo favore.

Andrea Mandorlini

Inoltre, come dimostra il buon avvio di campionato, Jorginho vede bene la porta; 5 in goal in otto partite sono una media niente male, nonostante molti gol siano stati realizzati su calcio di rigore. Sabato sera a San Siro avrà un’ulteriore occasione per mettersi in mostra, magari di fronte a quelli che in futuro potranno essere i suoi tifosi. Mandorlini ha affermato che sarà difficile trattenerlo per la prossima stagione. Il costo del cartellino è stato fissato a dieci milioni di euro. Occhio però, perché sulle tracce del brasiliano ci sarebbero anche alcuni grandi club inglesi come Manchester United e Arsenal, oltre al Milan. Tuttavia l’Inter può vantare un buon rapporto con il club scaligero visti i prestiti di Bianchetti e Longo.

Leggi anche–> Thohir: “Daremo spazio ai giovani del vivaio”

Leggi anche–> Thohir: “Voglio vincere coi giovani”

Leggi anche–> Inter, pericolo Iturbe contro il Verona