Calciomercato Inter, Kuzmanovic: "Mai pensato di andarmene"

È stato per tutto il periodo del calciomercato sulla lista dei cedibili, ma alla fine Zdravko Kuzmanović è rimasto all’Inter, e questa scelta è imputabile soprattutto alla sua volontà. È quello che emerge dall’intervista al quotidiano serbo 24sata, rilasciata da Kuzmanovic in occasione della partita tra Serbia e Francia del 7 settembre a Belgrado. Il centrocampista nerazzurro è infatti stato convocato dal nuovo ct della Serbia Dick Advocaat.

Queste le sue parole, piuttosto chiare: “Non ho mai voluto lasciare i nerazzurri, né ho avuto mai intenzione di negoziare una mia cessione. Voglio arrivare al massimo della forma e spero di avere il mio spazio durante questa stagione. Con tanti match da affrontare avrò sicuramente delle opportunità di giocare”.

Ricordiamo che l’anno scorso Kuzmanovic ha collezionato con la maglia dell’Inter 15 presenze (quasi tutte a partita in corso), senza realizzare alcuna rete. Era invece stato molto più prolifico nella sua esperienza allo Stoccarda, quando in tre stagioni e mezza, dal 2009 al gennaio del 2013, realizzò ben 17 reti in 96 partite. Poi il trasferimento all’Inter, dove però non è mai riuscito a diventare un punto fermo della squadra. I tifosi dell’Inter sperano quindi che possa tornare il giocatore ammirato in Bundesliga.

Leggi anche: Notizie Inter, Sneijder: i dirigenti nerazzurri non mi trattarono bene

Leggi anche: Nazionale italiana, Ranocchia: devo meritarmi questa maglia