Calciomercato Inter, si complica la trattativa per Biabiany

L’Inter fa sul serio per Jonathan Biabiany ma la trattativa di calciomercato tra i nerazzurri e Parma e Samdporia (club titolari del cartellino del francese) si fa più difficile per via di un accordo che ancora non arriva tra le due società circa la risoluzione della comproprietà dell’esterno francese.

Biabiany ha un contratto con la Sampdoria in scadenza nel 2015 mentre col Parma ha un accordo fino al 2018, rinnovato appena pochi mesi fa, in base al quale guadagna una cifra di poco superiore al milione di euro. La Sampdoria, qualora non dovesse raggiungere un accordo col Parma per il riscatto da parte dei ducali, rischia seriamente di perderlo a parametro zero tra un anno perché Biabiany a Genova non vuole tornarci. I doriani chiedono al Parma circa 3 milioni di euro per cedere il 50% del cartellino di Biabiany.

Il Parma vorrebbe risparmiare qualcosina ed entro il 20 giugno, data ultima per risolvere le comproprietà, cercherà di chiudere a proprio favore la trattativa. Solo dopo quel momento, infatti, il ds ducale Leonardi si siederà al tavolo con l’Inter e con Piero Ausilio per discutere la definizione del passaggio di Biabiany all’Inter per questa sessione di calciomercato.

Leggi anche–> Di Marzio: “Inter forte su Biabiany”

Leggi anche–> Se salta Biabiany, l’Inter pensa a Cerci