Calciomercato Inter: Vrsaljko nel mirino, Pereira e Kuzmanovic destinati alla cessione

L’ormai ufficiale arrivo di Thohir a Milano e quindi il primo confronto con i dirigenti, fa venire alla luce quelle saranno le prime mosse del magnate soprattutto nell’ambito del calciomercato. Ogni mossa passerà sempre tramite un dialogo con Massimo Moratti e Walter MazzarriLe urgenze però sono chiare: esterni e un attaccante.

Nel mirino sempre i soliti: Ansaldi dello Zenit, Insua dell’Atletico Madrid e  Vrsaljko del Genoa. Tra questi i primi due sembrano decisamente poco abbordabili per gennaio, molto più semplice pare la pista che porta al croato. In tal caso sembra certa la partenza di Alvaro Pereira. L’uruguaiano, pagato ben undici milioni, andrà via in prestito, probabilmente in Inghilterra. Altra idea è quella di Marquinho. Il romanista non è proprio un esterno ma potrebbe adattarsi benissimo su entrambe le fasce essendo molto duttile. A Trigoria potrebbe così sbarcare Kuzmanovic, decisamente ai margini del nuovo progetto nerazzurro. In attacco restano caldissime le piste Pinilla e Osvaldo. Una voce dell’ultim’ora parla di Edin Dzeko, ma il bosniaco è poco apprezzato da Mazzarri.

nainggolan

Per quel che riguarda il centrocampo sempre viva è la pista Nainggolan. Thohir lo vuol portare a Milano a prezzi non eccessivi. Un altro pupillo dell’ambiente è Gaston Ramirez, fantasista uruguaiano che ha fatto faville al Bologna, ma che in Inghilterra non si è adattato. Tra i giovani talenti il primo obiettivo è il cileno classe ’92 Nicolas Castillo.

Leggi anche –> I piani di Thohir per gennaio

Leggi anche –> Anche il Napoli su Vrsaljko?

Leggi anche –> Thohir sbarca a Milano