Calciomercato Inter, Zappacosta obiettivo per la fascia destra?

Spunta, a sorpresa, un nuovo obiettivo dell’Inter per il calciomercato. Davide Zappacosta, infatti, sarebbe a tutti gli effetti il nome nuovo sul quale Ausilio avrebbe intenzione di puntare per rinforzare la fascia destra della rosa a disposizione di Mazzarri. Classe ’92 dell’Atalanta, Zappacosta è alla sua prima esperienza nella massima serie con la maglia orobica ed è, da un pò di tempo, uno dei punti fermi della Nazionale Under 21 di Gigi Di Biagio, alla ricerca della qualificazione agli Europei di categoria del prossimo anno.

Originario di Sora, Zappacosta è cresciuto nell’Isola Liri, società con la quale debutta nel calcio professionistico in Lega Pro Seconda Divisione. Nel gennaio 2011, Zappacosta viene prelevato dall’Atalanta che, per i primi 6 mesi, lo aggrega alla Primavera. Nell’estate del 2011 Zappacosta va in compartecipazione all’Avellino: il pendolino di Sora resta in Irpinia tre anni, due dei quali in Lega Pro Prima Divisione. Dopo un primo campionato di ambientamento, Zappacosta guida i Lupi alla vittoria del campionato e alla conquista della Supercoppa di categoria. Al primo anno in Serie B si mette subito in luce tra i migliori esterni del campionato al punto che il ct dell’Under 21 Di Biagio lo inserisce subito nel giro azzurro.

Per Zappacosta, che in passato era stato avvicinato anche alla Juventus di cui è tifoso, si apre la prospettiva Inter. La giovane età e il passaporto italiano sono due elementi a suo favore, soprattutto se andranno in porto le norme annunciate da Tavecchio sull’impiego di italiani in Serie A. L’atalantino verrà valutato fino alla ripresa del calciomercato per tener d’occhio i suoi margini di miglioramento e capire se ci possono essere le condizioni per tentare l’assalto e sistemarlo sulla fascia destra interista. Il grimaldello per vincere la resistenza atalantina, semmai ci fosse, potrebbe essere il prestito di Mbaye.

TUTTO SU DAVIDE ZAPPACOSTA

Leggi anche–> Calciomercato Inter, Ausilio a caccia di giovani talenti

Leggi anche–> Mbaye all’Atalanta libera Zappacosta e Baselli?