Calciomercato Juventus 2015, Morata: "Non torno al Real"

Quest’oggi è intervenuto alla radio Onda Cero la nuova stella della Juventus di Allegri, Alvaro Morata, che ha parlato del suo straordinario momento di forma e dei suoi obiettivi futuri: “Ora mi sento bene fisicamente, Allegri mi ha dato fiducia ed è riuscito, nel bene e nel male, a tirar fuori le mie capacità. Al Real non chiedevo di giocare titolare, – continua lo spagnolo – però credevo di meritare di giocare qualche minuto in più, ecco perché ho spinto per arrivare a Torino e qui voglio rimanere. Mi trovo meglio ora giocando all’estero, perché mi sento più valorizzato e con questa maglia sono riuscito a conquistare di nuovo la Nazionale, che era uno dei miei obiettivi a inizio stagione.”

L’attaccante iberico ha poi proseguito raccontando il rapporto speciale che si è creato all’interno dello spogliatoio bianconero“Il mio arrivo e il mio rendimento qui è soprattutto merito di Llorente, perché lui mi ha aperto le porte di casa e della città, ed è un grande amico. Spero di giocare insieme a lui più spesso. Pogba? E’ un giocatore importante per noi, fondamentale, ma la caratteristica di questo club è far sentire tutti al centro del progetto. Pirlo e Buffon sono dei campioni assoluti e lo dimostrano sempre in campo e fuori. In allenamento non riesco mai a segnare a Gigi, mentre a volte mi nascondo dietro Andrea quando sia allena sulle punizioni per vedere come le calcia.”

Leggi anche: