Calciomercato Juventus 2015, per Matri manca solo l'ufficialità

Per il ritorno di Alessandro Matri alla Juvenntus manca ormai solo l’ufficialità, che arriverà oggi. Come riporta Tuttosport, la svolta è arrivata ieri sera. La Juventus continuava a privilegiare la pista Osvaldo, ma l’attaccante italo-argentino non si è riuscito a liberare dal club di Thohir, che continuava a chiedere 500.000 euro come indenizzo, cifra che Marotta non era assolutamente disposto a versare; da qui la virata sull’attaccante lombardo.

La società bianconera si è assicurata innanzitutto sulle condizioni fisiche di Matri, che attualmente è fermo per un infortunio, ma che a quanto pare dovrebbe tornare ad allenarsi tra una decina di giorni. Quindi l’accordo con Genoa e Milan; Matri arriverà in prestito gratuito per 6 mesi con metà ingaggio (2,5 milioni di euro) pagato dal Milan. Il Genoa per rimpiazzarlo ha invece preso dalla Roma Borriello, da sempre pallino del presidente rossoblù Enrico Preziosi.

Ricordiamo che Matri ha giocato nella Juventus nelle stagioni 2010-11 (da gennaio), 2011-12 e 2012-2013; nella prima ha messo a segno 9 reti in 16 gare, nel 2011-12 10 gol in 31 presenze e nel 2012-2013 8 gol in 22 presenze, per un totale in campionato di 27 gol in 69 presenze, che diventano 29 gol in 83 presenze con le altre competizioni, il tutto condito da due scudetti e una Supercoppa Italiana. Fino ad ora al Genoa aveva segnato 7 reti in 16 presenze.

Leggi anche: Calciomercato Juventus 2015: Matri vicino al ritorno in bianconero?

Leggi anche: Calciomercato Juventus 2015, Matri l’alternativa ad Osvaldo