Calciomercato, Mandzukic-Bayern ai saluti: Milan vicino?

Mario Mandzukic lancia un segnale al Milan. L’attaccante classe 1986, che tanto piace al nuovo allenatore rossonero Pippo Inzaghi, ha deciso di salutare il Bayern Monaco per intraprendere una nuova avventura e lo ha dichiarato apertamente in un’intervista rilasciata al giornale croato Sportske Novosti. Mandzukic, che attualmente è impegnato con la propria Nazionale nella preparazione del Mondiale, ha voluto chiarire la sua posizione, prendendo le distanze dalla società tedesca e dallo stile Guardiola.

“Dobbiamo essere onesti, – dice Mandzukic – non ho molte affinità con il metodo di gioco impostato al Bayern da mister Guardiola. Già dalla partita contro il Real Madrid avevo capito che non era adatto a me”. Conseguenza diretta ne è stato il rifiuto di firmare il prolungamento di contratto, l’attuale scade nel 2016, con i tedeschi: “Ringrazio il Club per avermelo offerto. Auguro loro tutto il meglio per il futuro, ma per me è tempo di nuove sfide“.

Mandzukic si mette dunque sul mercato, che sia un messaggio al Milan? Del suo futuro il croato non vuole ancora parlare: “Sono concentrato sui Mondiali”, ma certo è che queste dichiarazioni, giunte a seguito dell’offerta dell’Arsenal per Balotelli, suonano come un invito ai rossoneri. La volontà del giocatore non sembra mancare, il Milan è alla finestra chissà se nei prossimi giorni il mercato in entrata non porti a Pippo Inzaghi un nuovo bomber, Mandzukic.

Leggi anche: