Calciomercato Milan, Alex può arrivare a giugno: c’è l’ok di Seedorf

Il periodo che sta vivendo la squadra rossonera è di quelli particolari: da un lato le buone prestazioni ed il buon gioco espresso negli ultimi incontri, dall’altro alcune carenze strutturali che sono insite nella rosa. Tra queste problematiche la più evidente riguarda il reparto arretrato: Rami è stato un acquisto azzeccato ed intelligente, sia qualitativamente che economicamente, da parte di Adriano Galliani ma da solo non può bastare per la prossima stagione.

Da questi presupposti nasce l’idea della società di vagliare il mercato internazionale per poter acquisire un difensore esperto ma che comporti un esborso economico contenuto: il nome, ormai da tempo, sul taccuino dei dirigenti rossoneri è quello di Alex (32), in scadenza di contratto a giugno col Paris Saint-Germain.

Dopo vari colloqui tra la dirigenza e l’allenatore è emerso il parere positivo di mister Seedorf all’ingaggio: da quel momento è partita l’avanzata milanista per arrivare al giocatore. L’offerta fatta pervenire dalla società di Via Aldo Rossi all’entourage del calciatore è di un contratto biennale a circa 2 milioni di euro a stagione. Nei prossimi giorni dovrebbe arrivare una risposta concreta alla dirigenza che, dopo aver visto l’Inter accaparrarsi Vidic, si è subito mossa per rinforzarsi.

Leggi anche-> Berlusconi-Milan: nel 2014 una possibile vendita?

Leggi anche-> Udinese-Milan: precedenti ed ex del match