MILAN, PARLA CARLOS BACCA – A parlare è Carlos Bacca, il colombiano, miglior marcatore della passata stagione rossonera è stato intervistato da AS sulla cessione del club rossonero e sul presidente Silvio Berlusconi:

“Ha venduto il club dopo 30 anni. Lui e la sua famiglia hanno dedicato la loro vita al Milan, prendere questa decisione gli ha portato un problema al cuore, però è stata la migliore. Vuole molto bene al Milan, vuole vederlo di nuovo protagonista in Europa e so quanto gli costi un passo così importante dopo aver sofferto nell’ultima stagione”.

Parole di stima da parte di Carlos Bacca, per il patron Silvio Berlusconi che ha sempre visto nel colombiano un centravanti di spessore. Il ventinovenne, ha recentemente dichiarato che per il suo futuro sta aspettando certezze dal nuovo progetto. Potrebbe partire, però, nei prossimi giorni, destinazione West Ham che ha fatto un offerta al Milan di 30 milioni e 4 milioni per il giocatore a stagione. 

Poi ha aggiunto su Montella: “Non ci ho parlato direttamente. Il mio agente è in contatto col club perché sanno che sono in vacanza e rispettano questo momento”.