Calciomercato Milan, dopo l'attacco si pensa a un difensore

Completato il reparto d’attacco con gli innesti di Alessandro Matri (29) e Ricardo Kakà (31), il club rossonero nell’ultimo giorno di mercato si sta guardando intorno alla ricerca di un rinforzo per la difesa, il reparto che a detta di molti richiede di maggiori interventi. Anche ieri sera il veloce attacco del Cagliari, in particolar modo con Sau, ha messo a nudo tutte le lacune del pacchetto difensivo della squadra di mister Allegri, mettendo a referto il terzo gol subito in due partite. In virtù di questi numeri l’AD rossonero Galliani, concluso il ritorno in maglia rossonera di Ricardo Kakà, sta provando ad imbastire alcune trattative per cercare di portare un difensore di esperienza a Milanello.

foto ricardo kakà linate

In mattinata era filtrata la voce di un possibile scambio Zaccardo (32)-Paolo Cannavaro (32) con il Napoli, con l’agente del secondo che ha confermato i contatti con il Milan ma che ha anche ribadito l’incedibilità del difensore partenopeo. Successivamente è tornata in auge la via che porta a Davide Astori (26), forte difensore del Cagliari e della Nazionale, nonché prodotto del settore giovanile rossonero, ma la squadra rossoblù non sembra intenzionata a lasciar partire il suo giocatore, se non per una cifra che si aggira intorno ai 10/15 milioni di euro: una richiesta ritenuta eccessiva dalla dirigenza rossonera.

Proprio negli ultimi minuti ha cominciato a circolare un’ulteriore ipotesi, ovvero il possibile scambio Zaccardo (32)-Burdisso (32), con quest’ultimo che tornerebbe a Milano dopo i suoi recenti trascorsi nerazzurri. Nonostante le smentite di rito di Galliani (“Il nostro mercato in entrata è chiuso”), col passare dei minuti sembra aumentare la possibilità di vedere un altro arrivo in quel di Milanello, un arrivo sicuramente meno mediatico ed entusiasmante rispetto a quello di “Smoking Bianco”, ma che renderebbe la formazione rossonera ancora più competitiva.

Leggi anche-> Kakà al Milan: le cifre

Leggi anche-> Stephan potrebbe cambiare maglia ma non campionato..

Leggi anche-> Antonini lascia il Milan