Calciomercato Milan: ipotesi Xhaka e Shaqiri per il centrocampo

In previsione della prossima sessione di calciomercato, il Milan pare aver puntato il mirino sulla Svizzera nell’ottica di avviare una campagna acquisti di qualità ma al contempo poco dispendiosa in termini economici. Secondo quanto riportato dal sito IlSussidiario.net, infatti, la società rossonera sarebbe interessata a due giovani gioielli svizzeri attualmente militanti nella Bundesliga, che potrebbero arricchire il centrocampo milanista, Granit Xhaka e Xerdan Shaqiri.

Xhaka, classe 1992, kosovaro naturalizzato svizzero, è un centrocampista offensivo di proprietà del Borussia Monchengladbach. Ha iniziato la sua carriera nel settore giovanile del Basilea e dopo il debutto in prima squadra nella stagione 2010/2011, l’anno successivo passa al Borussia dove firma un contratto per cinque anni. Sempre nel 2012 viene inserito nella lista dei migliori calciatori nati dopo il 1991.

Shaqiri, classe 1991, milita invece nel Bayern Monaco sempre a centrocampo ma in una posizione più offensiva rispetto al connazionale Xhaka. Nato anche lui nelle giovanili del Basilea, approda al Bayern Monaco nel 2012 con un contratto quadriennale.

shaqiri

Sul fronte ingaggi, Xhaka è attualmente valutato intorno ai 7/8 milioni mentre invece per Shaqiri si potrebbe ipotizzare l’opzione del prestito visto il poco spazio che attualmente trova in rosa sotto la guida di Pep Guardiola.

Leggi anche-> Calciomercato Milan, Robinho infortunato: potrebbe riaprirsi la pista Santos?

Leggi anche -> Robinho infortunato: lungo stop per lui

Leggi anche -> Celtic-Milan, 0-3: i gol e gli highlights