Calciomercato Milan, Luiz Adriano: resta o va in Russia?

Secondo la Gazzetta dello Sport, dalla Russia cercherebbero Luiz Adriano. Quale sarà la risposta di Galliani?

MODULO SGRADITO – Facendo un po’ i resoconti della prima parte di stagione, i numeri dell’attacco del Milan sono questi:

Balotelli media voto: 6,50 – 1 goal – 1 ammonizione

Niang media voto: 6,39 – 2 goal – 2 assist – 1 ammonizione

Bacca media voto: 5,97 – 8 goal – 1 assist – 1 ammonizione

Cerci media voto: 5,85 – 1 assist

Luiz Adriano media voto: 5,68 – 3 goal – 2 assist – 1 ammonizione

Tralasciamo per ora gli altri attaccanti, che saranno oggetto di un altro articolo, la media voto di Luiz Adriano (valutata sulla media dei tre giornali sportivi più diffusi) è la più bassa tra quelli rossoneri. Sembra strano, vista l’ottima partenza del brasiliano (assist e gol contro l’Empoli alla seconda giornata). Cos’è successo? E’ successo che, dopo diverse sperimentazioni, Mihajlovic ha definitivamente deciso di varare come modulo più o meno unico il 4-4-2, con un centrocampo tale però che non è più lui il partner ideale per Bacca.

Detta in altro modo, stante la composizione quasi scontata ormai del centrocampo, ad oggi Luiz Adriano è la riserva di Bacca che però, come molti potranno immaginare, è inamovibile. E allora una cessione non è così scontata

MERCATO IN USCITA – Secondo la Gazzetta dello Sport, c’è stato più di un sondaggio dalla Grande Madre Russia per il brasiliano. Il Krasnodar e il Cska sono interessate a lui, soprattutto sulla seconda si aprirebbero scenari interessanti. Il Cska infatti dovrebbe sostituire l’ormai ex Roma Doumbia, pronto a tornare alla base per poi essere dirottato in Cina definitivamente. Luiz Adriano vuole giocare di più e lo ha fatto chiaramente capire, adesso starà a Galliani valutare.

Di sicuro il Condor non dimentica i milioni spesi per l’attaccante e se non rientrerà della cifra non cederà affatto Luiz Adriano. Basteranno i gas-dollari a convincerlo?

LEGGI ANCHE – Milan News, Montolivo: “Mihajlovic allenatore completo”

LEGGI ANCHE – Milan, Nava: “Soddisfatti di Calabria e Donnarumma”