Calciomercato Milan, Matri o Zaza per sostituire Pazzini

Dopo l’atteso incontro tra Massimiliano Allegri e Silvio Berlusconi finalmente è arrivata ad una svolta la questione che ha tenuto con il fiato sospeso tutti i tifosi rossoneri, con la riconferma per l’allenatore livornese.

Galliani è già a lavoro per costruire un organico per competere sia per la Champions ma soprattutto per puntare a conquistare lo scudetto. Per vincere già da subito ci vorranno due o tre innesti di spessore per fare quel salto di qualità per  avvicinare la Juventus di Conte che, nel campionato appena terminato, si è dimostrata difficile da contrastare.

pazzini

Si ripartirà dall’attacco con un Mario Balotelli sempre più leader dei diavoli rossi. Un altro calciatore su ci Allegri l’anno scorso ha puntando soprattutto nei momenti di difficoltà è stato Giampaolo Pazzini che,  a causa dell’operazione al ginocchio, resterà fermo ai box per buona parte del girone d’andata del campionato di Serie A e sarà costretto a perdere i preliminari di Champions, fondamentali per le sorti della stagione.

Per Allegri la priorità è prendere un vice Pazzini almeno fino a Natale. Il primo obiettivo del tecnico rossonero è Alessandro Matri, quest’ultimo già accostato ai rossoneri nel recente passato.

Allegri conosce bene l’attaccante: era uno dei suoi fedelissimi ai tempi di  Cagliari . La Juve, inoltre, non considera affatto incedibile il centravanti e quindi con una buona offerta, in termini economici, l’affare si può fare.  Matri si sente sottoutilizzato nella Juve e un cambio di maglia di certo non gli dispiacerebbe, in una recente intervista ha dichiarato “Resto solo se gioco di più” ma il suo ruolo da vice Pazzini sembrerebbe un po’ troppo riduttivo per un bomber di razza come lui.

Il Milan sta sondando anche altre piste tra cui il giovane Simone Zaza che potrebbe essere il vero colpo ad effetto di Galliani. L’attaccante classe 1991 viene da una stagione all’Ascoli fenomenale con 18 reti e tante prestazioni da vero campione.

simone zaza

Forte fisicamente, tecnica e grinta da vendere Zaza, di proprietà della Sampdoria, con Balotelli ed El Shaarawy formerebbe un super trio offensivo giovane e spregiudicato. Il mercato è ancora ai nastri di partenza, il “pazzo” mercato calcistico è imprevedibile e riserva sempre sorprese. Il Milan con la riconferma di Allegri, è una delle candidate ad avere un ruolo da protagonista nel mercato estivo.