Calciomercato Milan, Mattia Destro e un riscatto ancora incerto

Il Milan inizia a fare le valutazioni in vista del prossimo calciomercato estivo in cui si potrebbe davvero assistere ad una rivoluzione, al seconda dopo quella avvenuta nell’ultimo mercato invernale. Il Milan vuole tornare in alto e, al di là di chi siederà sulla panchina rossonera, le valutazioni sui calciatori attualmente in rosa verranno fatte e definite già nelle prossime settimane.

Uno dei casi più spinosi e non semplici da risolvere sul calciomercato per il Milan riguarda Mattia Destro. L’attaccante ex Siena, tanto voluto da Galliani che andò a Roma a prenderlo, dovrà essere riscattato a giugno dal Milan che ha un diritto di riscatto fissato a 16 milioni. Non si sa quali siano gli accordi con i giallorossi, ma la realtà vede l’attaccante rossonero ancora fuori dagli schemi e troppo isolato in avanti: a suon di gol dovrà conquistarsi la conferma anche considerando che sarebbe un investimento importante in questa delicata fase economica per il Milan.

Manca ancora molto a fine stagione e Destro ha tutta la voglia di confermarsi attaccante del Milan anche nella prossima stagione, sicuramente con un altro allenatore rispetto a Inzaghi. Ma il posto sarà legato anche alle prestazioni di questi ultimi mesi di serie A 2014-2015 in cui si chiede qualche gol in più a Destro.

Leggi anche: