Calciomercato Milan: rossoneri vogliono il difensore Alex a giugno

Nonostante si sia chiuso da poco il mercato, lo stesso in realtà è sempre molto attivo e il Milan non sta certo a guardare, pronto ad approfittare quando si presenta un’occasione allettante. L’occasione in questione si chiama Alex, difensore centrale brasiliano della ricchissima squadra del Psg in scadenza di contratto, ma con un ingaggio non indifferente di 3 milioni all’anno e in più col solito annoso problema, quello di essere extracomunitario. Il brasiliano, come tutti i calciatori della sua età (32 anni) è in quel momento fatidico di scelta del suo ultimo contratto importante della carriera: Alex ha comunque intenzione di continuare a giocare in Europa e il Milan sarebbe per lui una grande occasione da non lasciarsi scappare.

A dire il vero, la cosa sarebbe reciproca: la società rossonera infatti, ha tutta l’intenzione di innovare la rosa in particolar modo la difesa, vero tallone d’Achille considerando che l’anno prossimo sono in molti di questo reparto pronti a salutare(da Mexes e Zaccardo partenti sicuri a Silvestre il quale è probabile che non venga riscattato, ma anche lo stesso Rami deve dimostrare il suo valore per essere riscattato e infine rimangono Bonera e Zapata il cui destino rimane incerto)

Lo stesso Alex, ha difficoltà a giocare titolare nell’attuale squadra francese dinnanzi a un mostro sacro come Thiago Silva e l’emergente Marquinhos, nella società rossonera troverebbe un posto da vero baluardo della difesa e la stessa avrebbe un vero muro a protezione del portiere. Sembra chiaro,  che l’anno prossimo Seedorf voglia cambiare in meglio la rosa con giocatori di qualità in ogni singolo reparto e il brasiliano Alex ha tutte le caratteristiche per candidarsi come uno dei futuri centrali di difesa del Milan che verrà.