Calciomercato Milan: si aspetta Gennaio per la rivoluzione

Dopo ben tre mesi di calciomercato estivo concluso con molte perplessità sugli acquisti del Milan (Matri, Poli, Saponara, Silvestre, Vergara), i dirigenti rossoneri si sono già messi al lavoro per cercare uomini in grado di riportare il Milan in alto. Dopo gli acquisti già ufficiali di Honda e Ramì, Galliani vuole rinforzare ancora di più la difesa acquistando uno tra P. Cannavaro e Burdisso e regalare ad Allegri o a un suo futuro successore (in caso di esonero), un buon centrocampista come Marquinho della Roma in cambio di Nocerino. Inoltre da non sottovalutare è il problema riguardante i portieri dove Abbiati e Amelia sono ogni giorno più vicini alla cessione, resta solo Gabriel che non è ancora all’altezza di affrontare tutte le partite di Serie A e della Champions League. I nomi più caldi sono sopratutto Casillias del Real Madrid che rimarrà senza una squadra a partire dal Giugno del 2014 e Marchetti che sembra però blindato dalla Lazio a meno di una folle offerta.

Milan

Galliani inoltre deve anche sfoltire una rosa sempre più abbondante, mandando in prestito uno tra Niang e Saponara e cedendo in caso di offerte importanti uno tra Pazzini o Matri. Da non escludere un’eventuale cessione di Mario Balotelli, molto seguito dal PSG che avrebbe offerto Lavezzi più un eventuale conguaglio in denaro, ricordiamo che l’argentino è stato sempre seguito con molta attenzione dalla società rossonera, il quale andrebbe a posizionarsi a pennello nel 4-3-3 di Allegri che nell’ultima stagione ha fatto le fortune del Milan.

Leggi anche: Amichevole Young Boys-Milan: i 21 convocati rossoneri

Leggi anche: Italia-Germania 1-1, Abate: “Dedico il gol a Galliani”

Leggi anche: Ancelotti su Allegri: “Al Milan bisogna seguire una certa filosofia di gioco”