Calciomercato Milan, Umtiti e Girotto nuovi nomi per i rossoneri

Il Milan continua a sperare nella rincorsa verso quella zona Europa che al momento certo non è lontanissima (meno 4 punti), ma che allo stesso tempo potrebbe allontanarsi al primo passo falso della formazione di Clarence Seedorf, chiamata a fare punti già a partire dall’impegno contro l’ostica Juventus di Antonio Conte. Per dimenticare la pessima stagione di quest anno, con un Milan troppo lontano dai vertici e che in campo raramente ha fatto vedere buon gioco, Adriano Galliani è già al lavoro per piazzare due interessanti colpi di prospettiva.

Oltre alla trattativa per Fernando del Porto, per il quale sembra manchi davvero poco per il suo ingaggio, la formazione rossonera sta seguendo con grande interesse due ottimi prospetti del calcio internazionale: il primo arriverebbe dal Brasile, conoscenza di Seedorf che lo ha avuto al Botafogo, e parliamo di Girotto, centrocampista della formazione in cui ha militato l’attuale tecnico del Milan fino allo scorso gennaio. Contratto in scadenza nel 2015 e dunque grosse possibilità di acquistarlo a basso prezzo. Un centrocampista di qualità, con ottime capacità di inserimento e soprattutto con un carattere adatto alla crescita senza troppe bizze: vantaggio ulteriore per il Milan potrebbe diventare il suo passaporto italo-brasiliano che dunque non gli farebbe occupare la casella di extracomunitario.

Altro giovane talento che è nel mirino dell’amministratore delegato del Milan e degli altri uomini mercato rossoneri è il terzino del Lione, Umtiti, originario del Camerun ma naturalizzato francese e già nel giro anche della Nazionale Under-21 transalpina. Il problema qui potrebbe essere rappresentato dal presidente del Lione che difficilmente lascia partire suoi calciatori a cifre basse, come dimostra anche il caso Gonalons con il Napoli.

Leggi anche -> Buone notizie dall’infermeria: ecco quando rientra El Shaarawy

Leggi anche -> Milan beffato: un obiettivo rossonero finirà alla Roma 

Leggi anche -> Milan-Juventus: i rossoneri non dimenticano quel gol annullato a …. (VIDEO)