Calciomercato Napoli ultimi minuti, le trattative si infiammano

Napoli e il Calcio Napoli si preparano ad accogliere i nuovi colpi del mercato: ecco tutte le news calcio Napoli e le ultimissime calcio Napoli.

I tifosi sono impazienti, la curiosità si fa sempre più forte, ogni indizio è fondamentale per capire quale sarà il prossimo colpo; per questo è fondamentale seguire il calciomercato Napoli ultimi minuti. La posta che porta James Rodriguez a Napoli è l’argomento più caldo dell’estate e i tifosi azzurri sognano già in grande.

MIGLIORI INTEGRATORI PER DIMAGRIRE: ORA IN OFFERTA SPECIALE
CLICCA QUI


Il colombiano sarebbe un acquisto top, forse il più prestigioso dell’era De Laurentiis dopo Carlo Ancelotti. Sì, Carlo Ancelotti, colpo tecnico e mediatico di rilevanza eccezionale nonché personaggio dotato di enorme carisma. Carisma che gli permette di scendere in campo in prima persona per occuparsi del mercato e convincere i top player del calcio internazionale – da lui allenati in passato – a vestire la maglia azzurra.

Caratteristica, questa, che mancava a Maurizio Sarri, dalla carriera certamente meno longeva e meno prestigiosa rispetto all’attuale allenatore del Napoli. Di certo il contributo del tecnico in fase di trattative si dimostra essere una lotta impari tra i due. Carlo Ancelotti può essere infatti la chiave di volta di diverse trattative di livello, come già ci si prospettava lo scorso anno per i possibili arrivi di Arturo Vidal e Karim Benzema, che aveva allenato rispettivamente a Monaco e a Madrid.

Niente di fatto però, i tempi non erano evidentemente quelli giusti e forse non c’è stato niente più che un corteggiamento difficile da portare a termine soprattutto a causa delle richieste economiche dei club e dei giocatori. Per James invece la volontà del Napoli è quella di tentare uno sforzo, probabilmente il più importante della storia recente azzurra, dal momento che il ‘sì’ del giocatore c’è già da tempo proprio grazie ad Ancelotti.

Una prerogativa, questa del tecnico di Reggiolo, che crea un parallelismo con il lavoro svolto al suo tempo da Rafa Benitez: anche lui profilo d’esperienza internazionale e in grado di vantare titoli e conoscenze di fuoriclasse assoluti. Quando arrivò al Napoli, lo spagnolo cominciò da subito a lavorare in questa direzione, riuscendo a convincere elementi altrimenti fuori portata come Raùl Albiol e Pepe Reina, suoi ex giocatori nel Liverpool.

È questo il nuovo ruolo degli allenatori? Sempre più simili ai manager inglesi? Di certo i ruoli non sono più ben definiti come una volta ed è sempre più frequente vedere tecnici che non si limitano più a segnalare i giocatori desiderati ma che anzi si muovano in prima persona per aggiudicarseli. Chiaramente per riuscirci bisogna vantare un curriculum internazionale importante con un bel contorno di carisma ed esperienza acquisiti negli anni. Carlo Ancelotti ha tutto questo e lo sa e, forse, ha anche capito come sfruttare questo bagaglio a Napoli.

Una cosa è certa: mai come adesso il popolo azzurro aveva fatto il tifo per lui, il Napoli ha finalmente deciso di sedersi al tavolo dei grandi e l’invito lo ha ricevuto grazie a Carlo Ancelotti.