Calciomercato Roma 2015, Pallotta: “Garcia resta”

Dopo il big match di ieri sera dell’Olimpico, la Roma di Rudi Garcia è uscita con un solo punto dal campo e la conferma dello svantaggio nello scontro diretto, che aumenta sostanzialmente il distacco della Juventus a +10. Ai microfoni di Sky, nell’immediato post-partita uno dei senatori dei giallorossi, Seydou Keita, è riuscito a fare un’analisi lucida riguardo la distanza che ancora esiste tra Roma e Juve: “A noi manca la fiducia è la tranquillità che loro hanno da 3 anni e gli permette di continuare a vincere lo Scudetto”, a testimonianza di come i giocatori di Garcia siano consapevoli della differenza fra le due rose, almeno dal punto di vista mentale.

Quest’oggi a parlare, al Corriere dello Sport, è stato il numero uno della squadra seconda in classifica James Pallotta, il quale ha preferito gettare acqua sul fuoco e minimizzare sul risultato negativo della partita e finora del campionato: “Il gap con la Juve è stata una questione di infortuni ed episodi. Come anche la mancata qualificazione in Champions League. Qualsiasi altra squadra in dieci e sotto di un gol con la Juventus si sarebbe arresa”.

Il presidente dei giallorossi ha poi rilevato al CdS: “Garcia? Sono solo voci quelle sul suo addio, fino a che non lo dico io, lui resta qui”. Dopo questo spunto di mercato, ora tocca ai giocatori scendere in campo domenica a Verona col Chievo, per ritrovare quella vittoria che manca da un mese, dalla trasferta di Cagliari.

Leggi anche: