Calciomercato Roma: Garcia nuovo allenatore, Benatia primo acquisto?

Tra poche ora a New York si terra il summit dirigenziale voluto da James Pallotta per discutere l’operato della dirigenza. Non solo: nell’ordine del giorno è previsto anche una discussione sullo stanziamento economico previsto per la prossima sessione di mercato. In agenda inoltre, è prevista sempre in America una cena con Rudi Garcia per conoscere meglio l’allenatore francese e definire gli ultimi dettagli del accordo; si parla comunque di un contratto biennale (con opzione per il terzo) per con stipendio pari a 1.5 milioni a stagione. La conferenza stampa di presentazione potrebbe esserci già giovedì o venerdì a Trigoria.

Nel frattempo, il Ds Sabatini ha già messo a segno il primo colpo: Mehdi Benatia. Il giocatore marocchino, arriverà dal Udinese per 9 milioni cash e le comproprietà di due giovani tra Viviani Nico Lopez e Bertolacci con un costo totale dell’operazione che si aggira intorno agli 11 milioni. Il possente difensore è un centrale mancino ottimo nella difesa a tre ma altrettanto bravo in quella a quattro prediletta da Garcia; all’occorrenza può trasformarsi in terzino sinistro.

Pallotta presidente Roma

Per quanto riguarda i giocatori in uscita, non verrà riscattato il terzino destro paraguaiano Ivan Piris che nonostante tutto, è seguito dal Velez. Anche la situazione di Nicolas Burdisso è ancora da definire: l’ultima stagione non è stata di certo una delle migliori e non è escluso che di fronte ad una buona cifra, il difensore argentino possa lasciare la capitale; probabile un suo ritorno in Argentina per concludere la sua carriera in patria finito Boca Juniors.