Calciomercato romanista: Smalling ritorna al Manchester United

Ormai è ufficiale, Chris Smalling non sarà più un calciatore romanista, il centrale ritorna al Manchester United, i giallorossi per il calciomercato dovranno trovare adesso un nuovo difensore, in grado di sostituire l’inglese.

La stagione di Smalling

Arrivato l’estate scorsa dallo United, il giocatore doveva riscattare un ultimo periodo dai Red Devils piuttosto deludente, nel quale aveva ormai perso il posto nella Nazionale inglese. In una sola stagione in giallorosso era riuscito a riscattarsi, risultando un punto fermo della squadra di Fonseca, con cui ha collezionato 37 presenze e siglando 3 reti. Il suo approdo alla Roma era però basato su un prestito con diritto di riscatto, la cifra per poterlo avere tutto romanista era stato ritenuto alto dalla società capitolina, anche per i problemi economici della stessa, ragion per cui si è deciso di non riscattare Smalling. A questo punto si dovrà cercare di trovare il suo sostituto per la prossima stagione.

Chi sarà il suo sostituto?

Il prescelto sarebbe Vertonghen, il belga è in scadenza di contratto con il Tottenham ed arriverebbe a parametro zero. Nelle ultime ore si valuta però Umtiti, più giovane ma con una carriera internazionale di tutto rispetto, il francese è finito ai margini del Barcellona e dai catalani giungerebbe in prestito. Vedremo se uno dei due arriverà a Roma, di sicuro si cerca un difensore in grado di sostituire Smalling, ormai di ritorno al Manchester United dopo una sola stagione in Italia.