Calciomercato, Svincolati 2015: possibili affari

Il mercato di gennaio è finito e tante squadre si sono rinforzate con acquisti mirati, magari facendo prima cassa con la cessione di qualche giocatore per poi reinvestire sul mercato. L’Inter è quella che si è mossa di più e, non avendo avuto la possibilità di investire denaro per acquistare calciatori, ha usato la formula del prestito per cambiare diversi calciatori della squadra.

Altre squadre, invece, sono rimaste con il colpo in canna e guardano con interesse alla lista degli svincolati. Il primo che viene in mente è Antonio Cassano, che ha rescisso il contratto col Parma e che ora è a piede libero sul mercato. Per Fantantonio si era inizialmente parlato di un ritorno suggestivo ma improbabile nella sua Bari, cosa che però non è fattibile soprattutto per l’ingaggio del calciatore. Altro affare potrebbe essere Lassana Diarra, di soli 29 anni, che pur essendo ancora ufficialmente un calciatore della Lokomotiv Mosca, è in procinto di svincolarsi. Il centrocampista potrebbe essere un vero e proprio toccasana per squadre italiane anche di medio alta classifica, vista la forza fisica, il temperamento e soprattutto l’esperienza.

In giro c’è anche il difensore Diego Lugano, l’ex capitano della celeste che va per i 35 anni. Lugano è ancora in grado di fare qualche annata a buoni livelli. Magari non può permettersi di giocare 40 partite l’anno come faceva un tempo, ma è comunque in grado di essere un rincalzo attendibile per squadre anche di alta classifica come ad esempio il Napoli.

Dulcis in fundo, il mercato della serie B, guarda con interesse a Pasquale Foggia, anche se per l’ex nazionale ci sarebbe bisogno di una preparazione più lunga in quanto è fermo da diversi mesi. Foggia in campionati minori è ancora in grado di fare la differenza e potrebbe essere un pezzo importante in ottica play off.