Calciomercato Udinese – Piace un giovane terzino turco, De Paul potrebbe restare

Sottotraccia ma molto attivo il calciomercato dell’Udinese che dopo aver messo a segno alcune operazioni di mercato sia in entrata che in uscita (una su tutte, la cessione di Fofana al Lens), continua nella campagna acquisti.

Per Kapacak è testa a testa con il Sassuolo

E’ sempre vivo e concreto l’interesse da parte della dirigenza friulana su Burak Kapacak, giovane e promettente terzino destro dalle spiccate propensioni offensive del Bursaspor, compagine che milita nel campionato turco, interesse condiviso anche da un’altra società italiana molto attenta ai giovani, ovvero il Sassuolo. L’Udinese tuttavia intende bruciare la concorrenza neroverde avendo già in serbo un’offerta di circa 2 milioni di euro per portarlo in Italia. Particolarmente apprezzate le sue doti di assistman, Kapacak ha messo a segno ben 8 assist in 24 presenze nello scorso campionato.

Ipotesi permanenza per De Paul

Di comune accordo con i calciatori più richiesti, la dirigenza friulana ha deciso di vendere i due “pezzi pregiati” Fofana e De Paul: se il primo è sbarcato in Francia da qualche settimana, sull’argentino c’è la corte del Leeds neopromosso in Premier dopo oltre 15 anni che sembrava molto vicino a finalizzare l’affare con l’Udinese, avendo incontrato anche il parere positivo del calciatore. Tuttavia la trattativa non è andata avanti come era lecito aspettarsi e l’assalto decisivo da parte del club d’oltremanica non è ancora arrivato. I rapporti tra calciatore e società bianconera sono ottimi e difficilmente l’estroso centrocampista offensivo “punterebbe” i piedi qualora non arrivasse un’offerta congrua al valore del calciatore: anche il velato interesse della Fiorentina per lui non è stato confermato dalla dirigenza gigliata anche per via delle richieste decisamente alte da parte dell’Udinese (che in tempi non sospetti ha chiesto una cifra non inferiore ai 40 milioni di euro), e a questo punto l’ipotesi di una permanenza per un’altra stagione non è così remota.