Caos Parma, protesta dei Tifosi se non si gioca contro l’Atalanta

Sarà dura la protesta se non si gioca neanche la gara contro l’Atalanta. I tifosi del Parma che stanno vivendo un vero e proprio incubo con un caos che aumenta ogni giorno, non lo mandano certo a dire e lo scrivono nero su bianco in un comunicato diffuso attraverso internet. “Non abbiamo alcuna certezza circa quello che succederà da qui a domenica, la situazione è decisamente instabile e gli scenari sono in continua mutazione. Nel caso dovesse disputarsi la gara contro l’Atalanta, noi saremo al fianco della squadra ed invitiamo tutti i tifosi, abbonati e non, nel fare altrettanto come dimostrazione d’amore nei confronti della maglia”, scrivono gli ultras che non si vogliono arrendere.

Sono già due le partite rinviate, la prima contro l’Udinese e la seconda contro il Genoa, ora potrebbe arrivare la terza che comporterebbe la quasi certa esclusione della società ducale dal campionato: “Qualora l’incontro non venisse disputato coglieremo l’occasione per invitare le stesse persone a venire insieme ai Boys ed al Centro di Coordinamento Parma Club in quel di Carpendolo. Ci sarà un corteo per le vie del paese dove tutta Parma dovrà partecipare, gridando il proprio dissenso, in maniera civile, ironica e parmigiana, verso Ghirardi e la famiglia Pasotti”.

Leggi anche: