Carlo Ancelotti torna al Milan? Possibile con cambio proprietà

Carlo Ancelotti può tornare al Milan. La voce, seppur clamorosa e comunque difficile al momento, potrebbe materializzarsi nei prossimi mesi a determinate condizioni. Dunque, Carlo Ancelotti torna al Milan o no? Si può partire innanzitutto da quello che è il clima pesante creatosi a Madrid attorno al tecnico italiano. Infatti, dopo la sconfitta per 4-3 in casa contro lo Schalke 04 di Di Matteo, i tifosi hanno chiesto a gran voce l’addio di Carlo Ancelotti, reo di non avere più in mano il bandolo della matassa del Real Madrid.

Non basta aver portato i Blancos alla tanto aspettata decima Champions League o sul tetto del mondo per farlo entrare nei cuori dei tifosi del Real Madrid. E così dalla Spagna si parla con insistenza di un Florentino Perez pronto ad accontentare i tifosi scontenti: probabile addio a fine stagione, soprattutto in caso di mancata vittoria di un trofeo (soprattutto Liga e Champions League). In caso di separazione si parla di Klopp e Loew, anche se non sono da escludere candidature a sorpresa come quelle di Blanc e Wenger.

Ma Carlo Ancelotti può davvero tornare al Milan a determinate condizioni. Nel caso in cui si liberasse dal Real Madrid nella prossima estate, la dirigenza rossonera potrebbe valutare il ritorno dell’allenatore emiliano. Condizione importante è però l’ingresso di nuovi soci o comunque l’acquisto di una parte delle quote da nuovi investitori che possano riportare nuovi fondi nella casse del club rossonero. Dunque, dopo Mancini che è tornato all’Inter, sull’altra sponda del Naviglio potrebbe esserci un altro, graditissimo, ritorno.

Leggi anche: