Caso Chiellini, Conte: “Sono qui per unire”

Un Conte all’arma bianca quello che si propone nella conferenza stampa che anticipa la sfida che questa sera vedrà di fronte Norvegia-Italia. In particolare fa riferimento al caso Chiellini che in queste ore sta tenendo banco sui media e che ha visto uno scontro tra la Federazione e la Juventus per il ritorno anticipato a Torino del calciatore, che se anche infortunato, voleva restare in gruppo. Conte ha detto: “Su Giorgio è capitato questo episodio e ci servirà come esperienza per la prossima volta per gestire meglio la situazione. Io sono qui per unire e non per dividere”.

Alla domanda se è difficile collaborare con la Juventus, lui che ne è stato ex allenatore, la risposta è secca. “Da parte mia ci sarà sempre un passo in avanti nei confronti delle società e degli allenatori perché ci deve essere uno spirito di collaborazione se vogliamo riportare l’Italia ai livelli che merita”. Quindi la sottolineatura: “Siamo tutti insieme sulla stessa barca e ci deve essere rispetto reciproco e disponibilità poi ci possono essere degli episodi che hanno portato a degli equivoci”.

Leggi anche: