Catania-Avellino 1-0 Risultato Finale

Catania-Avellino termina con il punteggio di 1-0, decide un gol di Emanuele Calaiò su calcio di rigore, concesso molto generosamente dall’arbitro Baracani per un fallo di Fabbro proprio sull’attaccante ex Napoli.

Il tabellino del match:

Catania-Avellino 1-0
43’pt rig. Calaiò (A)

Catania (4-3-1-2): Terracciano; Del Prete, Sauro (29’pt Capuano), Ceccarelli, Mazzotta; Sciaudone, Rinaudo, Odjer (39’st Escalante); Rosina; Calaiò, Maniero (12’st Castro).
A disp.: Ficara, Escalante, Barisic, Castro, Capuano, Piermarteri, Parisi, Di Grazia, Rossetti.
All.: Dario Marcolin

Avellino (4-4-1-1): Frattali; Pisacane, Fabbro, Chiosa, Bittante; Regoli (4’st Castaldo), Kone, Arini (7’st Zito), Schiavon; Soumarè; Comi (35’st Mokulu).
A disp.: Gomis, Bavena, Zito, D’Angelo, Castaldo, Almici, Angeli, Filkor, Mokulu.
All.: Massimo Rastelli

Angoli: 5-2

Ammoniti: 10’pt Arini (A), 43′ pt Fabbro (A), 45’pt Chiosa (A), 6’st Kone (A), 20’st Zito (A), 36’st Rosina (C), 43’st Escalante (C)

Arbitro: Leonardo Baracani della sezione di Firenze. Guardalinee: Luca Segna della sezione di Roma 1 e Emanuele Prenna della sezione di Molfetta.

LIVE

74′ – Altra clamorosa occasione per l’Avellino! Ancora una volta è Soumarè ad avere la possibilità di pareggiare i conti, ma il suo destro di prima intenzione finisce addosso ai difensori del Catania

68′ – Che occasione per Comi! Destro da dentro l’area di rigore da posizione favorevole ma il pallone finisce alto

64′ – Ancora Soumarè, l’uomo più pericoloso dei lupi, Terracciano si salva in corner

61′ – Mischia in area di rigore, riesce ad andare al tiro Soumarè ma il pallone termina alto

49′- Cambio nell’Avellino, entra Castaldo esce Regoli. Avellino col 4-3-1-2.

48′ – Miracoloso Terracciano! Doppio intervento dell’ex di giornata prima su un destro di Schiavon e poi sulla ribattuta di testa di Regoli!

45′ – Comincia la ripresa al Massimino di Catania

SECONDO TEMPO

44′ – Gol del Catania. Realizza Calaiò su calcio di rigore, concesso per un fallo di Fabbro proprio sull’attaccante etneo. Rigore inesistente concesso dall’arbitro Baracani,

19′ – Occasione per il Catania, cross dalla sinistra di Rosina, Bittante salva in tuffo e mette in corner

12′ – Che occasione per i lupi! Soumarè si invola sulla fascia sinistra e mette il pallone al centro, ma Arini in scivolata non riesce a ribattere a rete.

1′ – Calcio d’inizio allo stadio “Angelo Massimino”

SEGUI LA DIRETTA DI CATANIA-AVELLINO