Catania-Milan, Allegri in conferenza stampa: 'Giocare al Massimino non è mai semplice'

Alla vigilia di Catania-Milan ha parlato Massimiliano Allegri nella conferenza stampa odierna. Naturalmente le prime domande sono state rivolte alle attuali vicende societarie alle quali Allegri replica: ‘Galliani e la Società? Situazione delicata, parlarne non avrebbe senso. Tutti cercano la miglior soluzione per il Milan ma io sono l’allenatore e ho la responsabilità tecnica della squadra e dobbiamo pensare al campo per ritrovare risultati positivi che porterebbero maggiore serenità in tutto l’ambiente’.

Per quanto riguarda il match di domani contro il Catania, il Mister dichiara: ‘Giocare a Catania non è mai semplice, è una squadra aggressiva e tecnicamente dovremo giocare bene per cercare la vittoria – spiega – abbiamo finito di pranzare e poi ultimo allenamento per preparare la gara di domani. Dopo il risultato positivo in Champions adesso dobbiamo ripartire anche in campionato’

Un accenno al reparto infortunati: ‘Per Catania sicuramente non c’è nessuna possibilità per Mexes, Abate molto difficile. Purtroppo abbiamo perso due giocatori anche a Glasgow. Non ho mai avuto la rosa al completo e molti infortuni sono traumatici. Abbiati ha la febbre, al suo posto giocherà Gabriel. De Sciglio sta lavorando per vedere se il ginocchio continua a fare le bizze, El Shaarawy è tornato, serve un po’ di condizione ma ha grande voglia. In difesa dovremmo giocare con Poli-Bonera-Silvestre.’

catania milan

Allegri conclude replicando ad alcune domande circa il suo futuro: ‘Il mio futuro legato a Galliani? Io sono legato ai risultati. Da tre anni e mezzo si dice che il Milan gioca male. Con la fortuna si possono vincere due o tre partite, non fare quello che abbiamo fatto noi in questi anni. La responsabilità di questo avvio di stagione è mia. Galliani la prima cosa che mi disse è stata ‘Lei è il responsabile di Milanello’. La cosa importante è dare dei valori alla squadra, stare vicino ai ragazzi, dare il mio apporto tecnico- spiega – Potevo andare alla Roma in estate?In 46 anni di vita…’

Leggi anche-> Catania-Milan: al Massimino per ritrovare la serenità?

Leggi anche-> Catania-Milan: il video dell’ultimo precedente

Leggi anche-> Catania-Milan: arbitra Rizzoli