Celtic-Milan 0-3, Kakà: "Eravamo poco sereni, oggi ci siamo sbloccati"

Dopo tante settimane di attesa, ecco che in casa Milan si torna a sorridere dopo la convincente vittoria per 3-0 sul campo del temibile Celtic che spiana praticamente la strada ai rossoneri nell’ottica del passaggio del turno. Uno dei protagonisti del match e forse uno dei pochi giocatori a salvarsi anche durante le ultime debacle in campionato, è senz’altro Ricardo Kaka autore di una rete e di un’ottima prestazione, proprio come ai vecchi tempi.

Intervistato ai microfoni di Mediaset Premium, ha così dichiarato: “Fondamentale vincere oggi e abbiamo giocato anche bene. Avanti così, siamo tutti strafelici. Mi mancano due gol da arrivare a cento con il Milan e sono contento, non vedo l’ora. In una squadra ci sono tanti leader, non solo io o Montolivo. De Jong lo sento molto importante, così come Balotelli. Indipendentemente dal capitano, in una squadra ci sono tanti leader e io mi sento uno di questi“.

Kakà Montolivo

Infine, una domanda quasi liberatoria sull’influenza che potrebbe avere questo risultato sull’immediato futuro e se possa rappresentare effettivamente la svolta alla stagione: “È quello che spero, adesso dipende solo da noi. Abbiamo visto che la squadra può far bene e domenica a Catania dobbiamo dare un altro segnale. Tutti noi eravamo poco sereni dopo questa sequenza di non vittorie. Oggi ci siamo sbloccati“.

Leggi anche –> Celtic-Milan, 0-3: i gol e gli highlights

Leggi anche –> Galliani: “Sono felice per la vittoria”