Cesena-Milan 1-1, Rami: "Dobbiamo ancora lavorare molto"

Adil Rami può definirsi l’uomo della provvidenza per i rossoneri. Dopo la deludente prestazione del Milan nella scorsa giornata, Pippo Inzaghi cambia la coppia di difensori centrali e si affida, per la seconda volta in questo campionato, a Rami che non delude e segna persino il gol del pareggio. Cesena-Milan si conclude sull’1-1 e a regalare il punto ai rossoneri è il francese che, intervistato da Sky Sport, esamina la partita appena conclusa: “Oggi abbiamo raccolto un risultato positivo e un risultato negativo. Il risultato positivo è il pareggio, quello negativo l’aver subito ancora una volta gol”.

Non è un mistero, il Milan, ormai da qualche tempo, subisce gol con troppa facilità, ma Rami vede comunque il bicchiere mezzo pieno: “Abbiamo perso solo contro la Juventus e questo deve darci fiducia. Dobbiamo ancora lavorare molto e credo che abbiamo le potenzialità per farlo”. Il Milan ha tutte le carte in regola per far bene e questo anche grazie ai miglioramenti dovuti al cambiamento di guardia in panchina e di gioco: “Rispetto alla scorsa stagione abbiamo cambiato modo di proporre il gioco. Spesso ci prendiamo dei rischi e a volte, come oggi, non ci va bene. Abbiamo preso un gol evitabile, ma siamo anche stati sfortunati”.

Il Milan deve ancora lavorare e anche Rami deve migliorare qualcosina, ad ammetterlo è lo stesso difensore: “Non sono al 100%. Ho giocato solo due partite dal primo minuto e devo ancora lavorare per ritrovare la fiducia in me stesso”.

Leggi anche: