Cesena-Milan, Bisoli: "Sfrutteremo i loro difetti"

Alla vigilia di Cesena-Milan, in programma per domani alle ore 15.00, il tecnico della formazione emiliana Pierpaolo Bisoli è intervenuto nella canonica conferenza stampa.

L’allenatore bianconero, alla guida di una squadra neopromossa nella massima serie italiana, parte rilasciando alcune dichiarazioni sulla Serie A definendola uno dei campionati più difficili al mondo e sottolineando come il Cesena sia chiamato a dare il massimo domani di fronte al Milan di Inzaghi: “Il Milan è una squadra di  campioni: Torres, Honda, Menez, El Shaarawy; c’è tanta qualità lì davanti. Noi dovremo limitare le loro potenzialità e sfruttare i loro difetti. Inzaghi ha portato grande entusiasmo ed ha inculcato ai suoi ragazzi uno spirito da provinciale”.

Bisoli prosegue dichiarando che l’impegno dei suoi dovrà essere massimo, sostenendo che la squadra debba ancora crescere, soprattutto riferendosi ai giovani. Contro il Milan scenderanno in campo i più meritevoli e quelli che risultano ad ora più in forma: “Cercherò di scegliere gli uomini migliori sotto il punto di vista fisico, tecnico e mentale. Dovremo essere bravi a dimenticare le sconfitte e le vittorie allo stesso modo, ci vorrà un ambiente unito. Succi è in gran forma. Cercheremo di arrivare al risultato, per noi sarebbe importante per la classifica, anche se forse abbiamo ottenuto di più di quello che ci aspettavamo, perché 4 punti in 4 gare sono tanti”. Il tecnico conclude, poi, dichiarando di non sentire particolari pressioni e di sentirsi fiducioso per il futuro: “Siamo in linea con i programmi, l’anno scorso nessun ci dava vincenti, sovvertiremo il pronostico anche in Serie A. In questa categoria bisogna essere pronti a sfidare le big”.

TUTTE LE NOTIZIE SU CESENA-MILAN

Leggi anche: