Cessione Balotelli, Milan e Arsenal avviano la trattativa

Il Milan e l’Arsenal pare abbiano avviato una trattativa riguardante Mario Balotelli. La società rossonera è disposta a cedere l’attaccante classe ’90 solamente per una cifra considerevole, gli inglesi, invece forti dell‘apertura di Mino Raiola nei loro confronti, hanno già in mente un’offerta e sono intenzionati a proporre 11 milioni di euro all’anno all’attaccante. La risposta del Milan non si è fatta attendere: per Balotelli occorrono 37 milioni.

Attraverso la cessione di Balotelli, infatti, il club di via Aldo Rossi vorrebbe accumulare denaro da reinvestire nell’immediato sul mercato e utile a portare a Milanello dei rinforzi soprattutto nel reparto attaccanti, Per tale ragione, l’offerta dell’Arsenal appare veramente cosa di poco conto per il Milan che, visto anche il buon esordio di SuperMario ai Mondiali in Brasile, vorrebbe far leva su ciò e scatenare una sorta di asta per ampliare gli introiti – all’attaccante rossonero è interessato pure il Monaco – a meno che la società inglese non sia disposta già da ora a versare ai rossoneri i 37 milioni di euro richiesti.

Nel caso in cui l’affare vada in porto, il Milan potrebbe con il denaro ricevuto puntare all’acquisto di Iturbe, al quale però è interessata pure la Juventus. Resta invece in forte dubbio l’approdo di Mario Mandzukic a Milano. Tuttavia occorrerà attendere gli sviluppi della trattativa tra Milan e Arsenal e, di conseguenza, la risposta degli inglesi ai 37 milioni chiesti dai rossoneri per vedere se in questo mercato si arriverà o meno alla cessione di Mario Balotelli.   

Leggi anche: