Cessioni Inter, ds Cagliari: "Ci piacciono Botta, Longo e Di Gennaro"

Mentre si valutano con attenzione tanti nomi in entrata, il calciomercato dell’Inter prosegue parallelamente anche con i piani per le cessioni degli elementi in esubero e dei giovani da mandare in prestito per maturare. Sembra che il Cagliari, attraverso il suo direttore sportivo Nicola Salerno, abbia manifestato interesse per alcuni elementi di proprietà dell’Inter, tra cui spicca Ruben Botta.

E’ con queste parole che, a Fc Inter News, il dirigente sardo spiega la situazione: “Io e Piero Ausilio ci sentiamo ogni 2-3 settimane, si valuterà se qualche giocatore potrà essere utile però bisognerà aspettare una quindicina di giorni per definire le scelte di mercato. Botta, Di Gennaro e Longo nel mirino del Cagliari? Abbiamo chiesto all’Inter quali sono i loro giocatori in uscita e questi tre nomi sono nella loro lista. Se sono graditi? Assolutamente, però ripeto che bisogna aspettare. Vedremo”.

Se per Di Gennaro, reduce dal prestito al Cittadella, e Longo, quest’anno diviso tra Verona e Rayo Vallecano (sempre in prestito), la disponibilità dell’Inter per una cessione è totale (soprattutto per far fare esperienza), per Botta la situazione sembra diversa. La sua cessione dipenderà da quanti e quali elementi arriveranno nel reparto offensivo e da quale modulo Mazzarri vorrà adottare. In caso di 4-3-3 o 4-2-3-1 è probabile che l’argentino rimanga per comporre la batteria d’attacco.

Leggi anche–> Inter: tre giovani verso la Spal?

Leggi anche–> Comproprietà: l’Inter lavora per risolverne 12