Cessioni Inter: niente rinnovi per Samuel e Milito?

Sono stati grandi protagonisti nell’anno del Triplete, ma nel calcio la riconoscenza non è di casa, ed il tempo passa per tutti: Chivu, Milito, Samuel, Zanetti e Cambiasso nel prossimo Giugno saranno liberi di cercarsi una nuova squadra, essendo a scadenza di contratto. Ovviamente tutti i tifosi nerazzurri vorrebbero che questi eroi restassero nella rosa, ma le intenzioni di Thohir sembrano differenti da quelle degli appassionati.

Sicuro il fatto che Chivu abbandonerà l’Inter, anche Samuel e Milito sembrano molto vicini all’addio. Ingaggio troppo elevato e numerosi problemi fisici porterebbero l’Indonesiano alla conclusione di non rinnovare i contratti dei due giocatori, puntando su rinforzi più giovani che possano garantire freschezza atletica e voglia di mettersi in mostra, senza avere un ingaggio da top player.

Cambiasso Inter

Cambiasso sembra vivere una seconda giovinezza in questa stagione sotto gli ordini di Mazzarri, e la sua duttilità tattica (all’occorrenza può ricoprire anche il ruolo di difensore centrale nella difesa a 3) farebbe propendere per un prolungamento, ma a cifre ridotte. Il capitano Zanetti invece può decidere da solo il suo futuro: se si sentisse ancora in grado di poter aiutare l’Inter il rinnovo sarebbe automatico, se invece decidesse di appendere le scarpette al chiodo ecco che per lui ci sarebbe già un posto pronto nella dirigenza, come vice-presidente.

Leggi anche–> Zanetti collabora con Raoul Bova per la fondazione Pupi

Leggi anche–> Milito ringrazia Moratti su Facebook

Leggi anche–> Isaac Donkor: “Mi ispiro a Samuel”