Cessioni Milan, De Jong: "Il mio futuro? Potrei andare via"

Nigel De Jong, intervistato nel ritiro della sua Nazionale in Olanda, ha fatto il punto della situazione sul suo futuro e, sebbene al Milan si sia trovato bene, abbia trovavo il suo habitat naturale e la sua condizione fisica migliore, non esclude un addio. Il giocatore parla chiaro: prima di prendere qualsiasi decisione vuole parlare con il Milan e conoscere le intenzioni della società rossonera, solamente dopo valuterà e sceglierà ciò che è meglio per lui.

“Al Milan sono felice, ma devo capire quali sono i piani del Club e cosa vogliono fare – questo il pensiero di De Jong sul suo futuro e sulla sua condizione – Ho 29 anni e posso e devo ancora migliorarmi, anche se quella con il Milan è stata una stagione positiva”. Il messaggio è chiaro, l’olandese vuole capire se nel progetto di Pippo Inzaghi ci sarà spazio anche per lui o se, invece, sarebbe meglio andar via da Milano: “Questo potrebbe essere l’ultimo trasferimento per me, ma potrei anche restare”.

Per il momento, però, De Jong non vuole pensarci. Al primo posto ci sono la Nazionale olandese e il Brasile: Adesso penso solo al Mondiale, poi vedremo cosa succederà. Come calciatore e, soprattutto, come persona è uno dei periodi migliori della mia carriera. Ho trovato la pace”. 

Leggi anche-> Balotelli al Galatasaray? Parla Raiola

Leggi anche-> Cristante corteggiato da un Club europeo: le ultime

Leggi anche-> Abate verso la cessione: destinazione…