Cessioni Milan, Galliani su Cristante: "Ha voluto andare via"

Nell’ultimo giorno di calciomercato, il Milan ha acconsentito alla cessione di Bryan Cristante generando un forte malcontento tra i tifosi che hanno dato vita a numerose polemiche. Adriano Galliani ha quindi risposto, tramite i microfoni di Milan Channel, a queste polemiche sottolineando come tale cessione sia derivata dalla volontà del giocatore stesso: “Cristante ha chiesto di lasciarlo partire perché qui ci sono troppi giocatori. Ho provato a convincerlo, ma ha voluto andar via”.

E’ stata dunque la concorrenza a spingere il centrocampista tra le braccia del Benfica. Cristante, infatti, è sempre stato corteggiato da diversi club, italiani ed europei, ma a decidere la meta è stato il giocatore come spiega Galliani: “Gli ho proposto il prestito, era la cosa più logica, o al Benfica o in una squadra italiana. Lui ha detto di non voler giocare contro il Milan e ha deciso di andare all’estero”.

Lasciato partire Cristante, il Milan ha trovato in Giacomo Bonaventura il suo sostituto: “Abbiamo investito la cifra ricavata con Cristante per Bonaventura, calciatore giovanissimo e dalle qualità tecniche e umane“.

Leggi anche: