Cessioni Milan, Silvestre non verrà riscattato: torna all'Inter

Mentre la formazione rossonera si prepara alla sfida di sabato pomeriggio contro l’Udinese di Guidolin, la dirigenza del Milan continua a guardare alcune situazioni interessanti sul mercato. Il reparto sotto osservazione è la difesa, quest’anno perforabile quasi quanto un pezzo di burro e che nella prossima stagione necessita di alcuni rinforzi di primo livello: se non sarà rivoluzione nella retroguardia del Milan, poco ci mancherà con alcuni addii quasi certi che verranno compensati da altri acquisti.

Uno dei nomi finiti da tempo in lista di sbarco è quello di Philippe Mexes: il francese dovrebbe tornare in Francia per chiudere lì la carriera, ed assieme a lui un altro difensore certo di dover fare le valigie è Matias Silvestre, arrivato sul finire del mercato in prestito dall’Inter e rivelatosi un autentico flop. Troppi infortuni lo hanno tenuto fuori squadra, seppur quando chiamato in causa protagonista anche di buone prestazioni, con anche un gol contro il Parma.

La tenuta fisica non è all’altezza del Milan e di lui sia Allegri che Seedorf ne avrebbero avuto certo bisogno: il calciatore argentino, da cui tutti si aspettavano tante cose buone e magari la possibilità di rilancio dopo la brutta stagione con l’Inter, tornerà ai nerazzurri, dove però il suo destino è già segnato. Mazzarri non punta su di lui, come dimostrato la scorsa estate, dunque si fa sempre più vicino il ritorno in Argentina in modo da ritrovare quella salute fisica e la forma ottimale.

Leggi anche -> Il “mistero” Honda: il marketing non basta, ora serve altro

Leggi anche -> SPAGNA-ITALIA: ecco le formazioni dell’amichevole

Leggi anche -> Addio al Barcellona, Galliani sogna un difensore dei catalani