Cessioni: Osvaldo all'Inter? La Juventus non riscatterà il giocatore

La prossima stagione Daniel Osvaldo non sarà più un giocatore della Juventus: è questa l’ultima indiscrezione di mercato che trapela da Corso Galileo Ferraris. Poche le presenze collezionate in campo dall’italo-argentino nel corso del semestre bianconero, complice senza dubbio il costante schieramento della coppia d’attacco titolare formata da Tevez e Llorente. Fatto sta che gli attaccanti che nel corso della gestione di Antonio Conte sono sbarcati a Torino nella finestra di calciomercato invernale sono sempre stati lontani dall’essere protagonisti e spesso sono finiti ai margini del progetto bianconero: Bendtner, Anelka e lo stesso Osvaldo, per citarne alcuni.

L’arrivo di Osvaldo alla Juventus portò con sé una ventata di stravaganza, un’avventura durata solamente pochi mesi, ma segnata da gol importanti e ancor più significativi come quello siglato contro la Roma, sua ex squadra, con la quale il giocatore interruppe i rapporti in modo brusco e tormentato.

Era certo però che la Juventus sarebbe stata pronta a riscattare il cartellino di Osvaldo (ricordiamo che il giocatore arrivò in prestito dal Southampton, il quale fissò il riscatto a 18 mln di euro) solamente in caso di straordinarie performance in campo, cosa che non è accaduta vuoi per le poche presenze sul terreno di gioco, vuoi perché come in molti pensarono, la presenza di Osvaldo costituiva più che altro la necessità di arricchire il parco attaccanti di una riserva in più, visto l’impegno in Europa League.

Con un Antonio Conte confermato e con un nuovo progetto tutto da costruire, Osvaldo sembra non rientrare quindi più nei piani del tecnico bianconero. L’attaccante presumibilmente non verrà quindi riscattato e pare che su di lui stia nascendo l’interesse dell’Inter, disposta invece a versare nelle casse del club inglese quanto necessario per aggiudicarsi le prestazioni del giocatore o quanto meno a mettere un’offerta sul piatto.

 

Leggi anche–> Janmaat il nuovo obiettivo della Juventus
Leggi anche–> Florentino Perez: “Morata non andrà alla Juventus”