Champions League 2013-2014: presentazione gare Terza giornata

Dopo le partite del week-end è già tempo di Champions League. Tra oggi e domani scendono in campo le migliori formazioni europee; grande attenzione sarà posta su Milan-Barcellona, sfida in cui si affrontano, per l’ennesima volta, il club che ha vinto più Champions e la squadra che ha rivoluzionato la storia del calcio degli ultimi 5 anni. Altri due match di enorme fascino sono Arsenal-Borussia Dortmund, con i Gunners che esprimono forse il miglior calcio d’Europa ed i tedeschi vice-campioni d’Europa e di Germania in carica, e Real Madrid-Juventus, con la squadra di Ancelotti che dovrà dimostrare di poter puntare alla “decima” e i bianconeri che dovranno dimostrare di aver fatto il salto di qualità in ambito internazionale.

Gara che può già essere decisiva è quella di Gelsenkirchen, dove il Chelsea sarà costretto a battere lo Schalke 04 per rimediare alla sconfitta subita a Londra ad opera del Basilea. Nel girone A, poi, lo United affronta la Real Sociedad, ancora ferma a 0 punti, mentre il Leverkusen se la vedrà con lo Shakthar. Nel girone B, Copenaghen e Galatasaray (Mancini alla seconda presenza europea coi turchi) si sfidano per trovare la contendente al secondo posto nel girone assieme alla Juventus.

Roberto Mancini

PSG e Bayern Monaco, vincendo, possono praticamente già qualificarsi agli ottavi, mentre Olympiacos e Benfica si affrontano per stare nella scia dei francesi; in Manchester City-CSKA Mosca, i Citizens provano a rimanere in scia dei bavaresi. Partita meno affascinante, ma comunque fondamentale è quella tra Marsiglia e Napoli, con i partenopei chiamati a rispondere dopo la sconfitta in campionato con la Roma. In fine da evidenziare Porto-Zenit dove la squadra di Spalletti dovrà vincere per tornare in gioco per la qualificazione.

Leggi anche–> Champions League, Mourinho premiato per l’esultanza più bella

Leggi anche–> Champions League: le formazioni del 22 ottobre