Chievo-Milan: ancora una volta l'ultimatum passa per Verona

Domani alle ore 15.00  si disputerà, allo stadio Bentegodi, il match valido per la dodicesima giornata di campionato tra Chievo e Milan. Partita importante per entrambe le squadre. Il Chievo, fanalino di coda in questo campionato, proverà a conquistare i tre punti per tentare di allontanarsi dalle zone basse della classifica. Obbligatorio vincere anche per il Milan e per Allegri che, a causa dei pessimi risultati ottenuti, tra campionato e Champions va a Verona con la consapevolezza di trovarsi nell’ultima spiaggia, quindi l’esonero immediato

E’ incredibile, ma, 26 anni dopo, il Milan torna a Verona nella partita più delicata per il suo allenatore, dopo una sconfitta contro una squadra di Barcellona. E’ accaduto il 27 ottobre 1987. I rossoneri, reduci dalla sconfitta contro l’Espanyol, giocano al Bentegodi, ma avversario il Verona, il match della verità per Arrigo Sacchi, a rischio di esonero, secondo l’opinione comune. Per la cronaca, il Milan gioca una grande partita e vince 1-0, grazie alla rete di Pietro Paolo Virdis.

Sacchi

E’ la speranza di tutti i tifosi di buon senso, che Allegri esca, lui e la squadra, presto da una brutta situazione di classifica e ritornare a primeggiare anche in Europa dove ad attendere i rossoneri c’è il Celtic e una possibile vittoria al Celtic Park consentirebbe al Milan di passare la fase a gironi e raggiungere il Barcellona agli ottavi.

Infine il Milan domani dovrebbe scendere in campo con Abbiati in porta; Abate, Mexes (che rientra dalla squalifica), Zapata, Enanuelson in difesa ; Poli, De Jong, Montolivo a centrocampo; Robinho, Kakà e Matri in attacco che insieme cercheranno di salvare il tecnico e la situazione del Milan, ricordiamo anche che Allegri non avrà Balotelli assente per squalifica e che minaccia sempre di più l’addio.

Leggi anche-> Chievo-Milan: Probabili Formazioni e Diretta Tv

Leggi anche-> Chievo-Milan: ballottaggio Abbiati-Gabriel per la porta

Leggi anche-> Chievo-Milan: i precedenti